Achraf Hakimi: finalmente un esterno per il futuro nerazzurro!

8
achraf hakimi inter

Achraf Hakimi: chi è il nuovo terzino dell’Inter

Nella giornata di ieri Achraf Hakimi ha svolto le consuete visite mediche a Milano. Arrivato in mattinata con un aereo privato il giovane terzino del Borussia Dortmund, in compagnia della famiglia e dell’agente, ha poi firmato nel pomeriggio il contratto che lo legherà all’Inter per 5 anni a 5 milioni netti a stagione. Un’operazione da 40 milioni più 5 di bonus (facilmente raggiungibili) che finiranno nelle casse del Real Madrid proprietario del cartellino. Grande operazione di mercato di tutta la dirigenza interista e in particolare di Beppe Marotta che è riuscito a strappare il giocatore ad una concorrenza spietata (Borussia Dortmund, Manchester City e Bayern monaco) grazie ad un progetto ambizioso e soprattutto vincente(si spera) per il futuro. Cifre relativamente basse per il mercato odierno e soprattutto per un giovane come lui che promette di fare molto bene anche in campo internazionale.

Achraf Hakimi: carriera, caratteristiche tecniche e statistiche

Il primo acquisto dell’Inter 20/21 è un terzino ed esterno destro dagli ottimi piedi e soprattutto da una velocità devastante per le difese avversarie(record velocità in Bundesliga raggiunto quest’anno di 36.5km/h). Classe 1998 il difensore marocchino cresce nelle giovanili del Real Madrid e inizia a farsi notare grazie a Santiago Solari (ex cuore neroazzurro) nella squadra B dei blancos(Real Madrid Castilla).

Dopo aver esordito in prima squadra al Real nel 2018 viene mandato in prestito al Borussia Dortmund dove realizza 3 goal e 7 assist in 28 presenze(niente male per un ventenne alla prima esperienza in Bundesliga). Inizia ad attirare qualche attenzione su di sé e al secondo anno riesce a fare ancora meglio: in 45 presenze mette a segno 9 goal (4 in Champions di cui 2 contro l’Inter) e 10 assist. Già da dicembre è considerato uno dei migliori terzini in circolazione e la sua valutazione è schizzata fino a raggiungere i 60 milioni. Un ottimo acquisto per mister Conte che avrà a disposizione un giocatore già abituato a giocare esterno destro nel 3-5-2 del Borussia e soprattutto un giovane in grado di fare la differenza grazie alla sua velocità e ai suoi strappi micidiali.

Hachraf Hakimi: reazione tifosi social

Da quando cinque giorni fa è uscita la notizia di questa clamorosa operazione non si è fatto nient’altro che screditare Hakimi. “Eh ma 45 milioni per uno che ha fatto bene solo mezza stagione sono tanti“, “5 milioni per un ventenne sono troppi“, ” Non fa la differenza“… Sono solo alcune frasi lette sui social di tifosi di altre squadre volte a sminuire un’operazione di mercato iniziata in piena pandemia(a marzo) e portata a termine grazie al progetto piuttosto che alla potenza economica(Bayern e city offrivano 15 milioni in più dell’Inter). Finalmente l’Inter ricomincia a respirare aria internazionale e soprattutto ad essere considerata come un’ottima squadra in cui crescere, affermarsi e soprattutto VINCERE.
Infine il commento che più di tutti ha invaso i social è stato: “Ma se il Real Madrid si libera di Hakimi a così poco un motivo ci sarà”… Vorrei ricordare a questi cari tifosi che anni fa per molto meno il Real Madrid si liberò anche dei vari Cambiasso, Figo, Samuel, Solari, Sneijder……….

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.