Chi è Cristo Gonzalez il talento del Real ora a Udine

288
Cristo Gonzalez Udinese

Cristo Gonzalez è il nuovo talento su cui l’Udinese intende scommettere! Andiamo a vedere i dati dell’ex merengues

Cristo Gonzalez è l’ultima scommessa di Udine. Sarà un talento? Di sicuro lo sappiamo dalle parti di via Candolini l’occhio per il talento non è mai mancato. Chi si dimentica Quagliarella, Alexis Sanchez, Jankulovski, Bierhoff, Tudor (oggi allenatore) e tantissimi altri campioncini che hanno fatto la storia di questo club? Oggi, l’Udinese punta decisa su un’altra scommessa. E non parliamo di sconosciuti che poi sono esplosi come i recenti Scuffet, Fofana e De Paul, ma qua si tratta di un giocatore di lignaggio. Cristo Gonzalez proveniente dalla cantera del Real Madrid è da oggi un nuovo giocatore dei friulani. Insieme a lui il reparto avanzato è così composto da Machis, Matos, Lasagna, Pussetto e Teodorczyk  il reparto si può considerare blindato. Anche se resta il sogno Nestorovski, che lascerà la Sicilia con il Palermo in serie D.

Chi è Cristo Gonzalez? Numeri e ruolo

Cristo Ramon Gonzalez Perez è di origine spagnola ed è nato a Santa Cruz de Tenerife. E’ un ragazzo di 21 anni che proprio dalla città isolana ha iniziato il suo cammino nel calcio professionistico. Ha militato nel Tenerife per due stagioni dal 2015 al 2017 realizzando in 54 presenze 5 goal. La sua esplosione è arrivata poi nel 2017, quando è passato alla squadra B delle Merengues. Con i blancos ha siglato in 70 presenze 31 reti e 12 assist in due anni nella Liga2. In prima squadra ha fatto il suo esordio contro il Betis proprio quest’anno.

Cristo Gonzalez è una punta centrale. Il suo rollino di marcia per ora non è molto prolifico, ma ha dalla sua la scuola Real e la giovane età. In realtà fra le sue qualità, che tanto potranno piacere a Tudor, c’è sicuramente l’interscambiabilità di ruolo. Può sia adattarsi a punta laterale mancina che seconda punta. Sembra insomma per caratteristiche simile a Pussetto e a Thereau.

Quanto è costato e quale clausola c’è a favore del Real?

L’acquisto in sé è costato davvero poco, se si tiene conto dei prezzi attuali. Basti pensare al valore di un Kean o di Kuamè o di Pinamonti. La cifra firmata dalla società dei Pozzo è di 1,5 milioni di euro. Ma il Real non è così ingenuo da cedere chi giocava nel suo Castilla a un prezzo straccio. Infatti l’accordo fra le parti prevede che in caso di vendita anche il Real abbia la sua parte.

Come può giocare l’Udinese con Cristo Gonzalez?

Tudor sta forgiando la sua Udinese su un 4-3-3 stile Del Neri. L’arrivo di Gonzalez si pone in concorrenza con Lasagna e Teodorczyk. Perché se i laterali sicuri sono Pussetto e Machis o Matos, la punta centrale è ancora tutta da trovare. Ecco perché lo spagnolo potrebbe essere il pezzo mancante del meccanismo tattico del croato. In questo scacchiere Rodrigo De Paul sembra sempre più lontano da Udine.

Rodrigo De Paul: calciomercato

Rodrigo De Paul dopo il timido approccio del primo anno e la conferma dell’anno dopo, sa già che non giocherà a Udine. La sua aspirazione è giocare la Champions, anche se per ora le squadre da Champions non lo cercano. Infatti sia l’interesse dell’inter che quello del Napoli sono molto fievoli e sono più sondaggi che altro. L’Udinese vuole incassare dall’argentino almeno 30 milioni.

Da scartare anche le altre due pretendenti di cui si mormora. Ovvero Fiorentina e Milan. Uno perché non fanno la coppa europea e due perché non hanno un budget attuale per acquistare le prestazioni del 10 friulano. Per ora quindi, De Paul si adegua a fare il laterale alto (ruolo a lui meno congeniale) e attende che le sue pretendenti facciano passi concreti.

Certo che se dovesse restare in Friuli potrebbe formare con Pussetto  Cristo Gonzalez un reparto d’attacco giovane e di sicuro valore. Ma siamo solo a metà luglio ed è presto per dirlo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.