De Zerbi: un amico contro la Fiorentina

40
De-Zerbi Sassuolo
De-Zerbi Sassuolo

De Zerbi, il sogno di Commisso sfida i viola

Nel anticipo di sabato pomeriggio la Fiorentina si appresta ad incontrare il Sassuolo in un match delicatissimo per la classifica viola. Ma nonostante per l’ennesimo anno bisogna giocarsi la permanenza nella massima serie fino all’ultima giornata; a tener banco è anche il toto allenatore per la prossima stagione.

Beppe Iachini sicuramente non siederà di nuovo sulla panchina gigliata. Rispettato dalla tifoseria, ma non amato dalla società, presidente Commisso in primis, è stato richiamato solo per tamponare la difficile situazione venutasi a creare con l’improvviso addio di Prandelli, come traghettatore low cost già sotto contratto.

Come suo successore si fa sempre più insistente il nome di Rino Gattuso da diverso tempo ai ferri corti con De Laurentis, ma fonti vicine alla stanza dei bottoni fanno sapere che il vero obbiettivo non è lui. In cima alla lista dei desideri del presidente italoamericano sembra esserci proprio Roberto De Zerbi. In scadenza di contratto con i neroverdi del Sassuolo e da più anni accostato a sedere sulla panchina Toscana, questa volta sembrerebbe la volta buona. Il tecnico bresciano è quel profilo ideale, volto a favorire un calcio propositivo, basato su giovani di qualità che porterà in seno alla rosa viola una vera e propria rivoluzione, con la partenza anche di molti dei suoi senatori per un rinnovamento e soprattutto ringiovanimento degli uomini a disposizione, visto gli scarsi successi degli ultimi anni.

Cesare Prandelli: una scelta giusta ma non per tutti

Fiorentina: non è oro tutto quel che luccica

Mercato Fiorentina: buon piccolo mercato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.