Dominik Szoboszlai : il centrocampista tuttofare

7

Dominik Szoboszlai: il nuovo talento ungherese

Negli ultimi giorni stanno circolando diversi nomi di centrocampisti che dovranno prendere il posto di Allan. Il dilemma è se prendere uno diverso dalle sue caratteristiche e cambiare modulo o rimanere tutto come prima. L’ultimo nome in ordine cronologico è quello di Dominik Szoboszlai del Salisburgo.

Sfumato il passaggio al Milan per il mancato arrivo di Ragnick, il centrocampista ungherese potrebbe essere una buona occasione per il Napoli per non avere gli stessi rimpianti per il mancato arrivo di Haaland, passato al Borussia Dortmund per soli 25 milioni di euro.

Tra le curiosità, Szoboszlai ha affrontato il Napoli per ben quattro volte, due in Europa League e due in Champions League lasciando sempre un ottima impressione agli occhi dei tifosi e addetti ai lavori.

Dominik Szoboszlai: Carriera

Szoboszlai nasce il 25 Ottobre del 2000 a Székesfehérvár una piccola cittadina ungherese dal nome impronunciabile. È uno dei tanti prodotti del vivaio del Salisburgo che negli ultimi anni è sempre un passo avanti in materia di giovani talenti.

Muove i suoi primi passi nel professionismo nel Liefering nella Serie B austriaca dove nei due anni ha mostrato una buona confidenza con il gol. Poi arriva il grande salto nel Salisburgo dove a soli 18 anni debutta in Europa League e l’anno dopo in Champions League.

Un percorso molto precoce che non ha spaventato il giocatore e che ne ha scaturito subito l’interesse di molti club.

Dominik Szoboszlai: Statistiche e caratteristiche

Dominik nasce come regista classico di ottima tecnica, ma negli anni si è perfezionato sia come mezz’ala soprattutto a sinistra nonostante fosse di piede destro e come trequartista.

È dotato di un ottimo dribling e di un tiro molto potente dai trenta metri in su, oltre ad una  grande capacità di fornire assist ai compagni visto che nell’ultima stagione ne ha realizzati ben tredici con dodici reti segnate in tutte le competizioni; numeri ottimi per un centrocampista.

Non è molto dinamico e ha caratteristiche diverse rispetto ad Allan, forse si avvicina di più a Fabian Ruiz, ma queste sono occasioni di mercato che vanno sfruttate ad occhi chiusi, senza ragionare troppo sui dogmi tattici per poi mangiarsi le mani quando le cose vanno male.

Il Napoli dopo l’addio di Hamsik non è stato più capace di trovare un centrocampista che abbia molta confidenza nell’ultimo passaggio e Szoboszlai potrebbe essere un potenziale erede.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.