FibaWC: Spagna – Italia 67-60

345

Finisce 67 a 60 per la Spagna e l’Italia perde una partita caratterizzata da tanti errori. Protagonisti assoluti il ferro del canestro e il tabellone.

Volete sapere cosa è successo? Ecco la nostra cronaca, perfetta per chi ama l’ironia e il sarcasmo:

Se azzecchiamo i liberi ci iscriviamo ad un corso di latino americano.

Dovessi tornare bambino chiamerei il mio orsacchiotto Gallinari.

Datome in spagnolo si dice “Minchias che incubos!”.

Arbitraggio random.
E’ fallo se la Luna è in trigono con Urano e Giove.
Altrimenti pazienza.

Esce Rubio.
Ci vogliono bene

Siamo nella fase in cui se va bene colpiscono il tabellone.
Occhio che qualcuno in tribuna si potrebbe far male.

Belinelli e le improbabili penetrazioni.
Una nuova serie su DMAX.

Hackett subisce uno sfondo da ergastolo.
Ora ha il cuore al posto del fegato e la milza sul polso.
Fate piano che lo rompete.

La miglior difesa è il ferro del canestro.
Azzeccatela una tripla ogni tanto.

Gran carcata* di Datome.
(*stoppata per gli altolocati)

Volano bombe a 200 km/h sul tabellone degli spagnoli.
Glielo stiamo distruggendo.

Stima per il tizio in tribuna con antennine a mò di orecchie e parrucca verde.
TANTA.

Datome in mezzo agli spagnoli prova a prendere la palla come le groupies assatanate le t-shirt ai concerti di Michael Bolton.

Hackett crossa in area ma di testa purtroppo siamo scarsetti.
Sacchetti cerca Bierhoff in panchina.

Finita.
60-67 per la Spagna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.