L’Italia si qualifica ai Mondiali 2023 di calcio femminile

L’Italia centra la qualificazione ai Mondiali 2023 di calcio femminile

L’Italia vince 2-0 contro la Romania con le reti di Valentina Giacinti e Lisa Boattin e si qualifica come prima del girone ai Mondiali 2023 in Australia e Nuova Zelanda. La squadra di Milena Bertolini domina il match e replica i tre punti conquistati la settimana prima contro la Moldova con la vittoria per 8-0 con 4 reti di Arianna Caruso, la doppietta dell’attaccante giallorosso Valentina Giacinti e i goal di Manuela Giugliano e Agnese Bonfantini.

La chiave della qualificazione: la vittoria in Svizzera

La qualificazione è avvenuta grazie alla vittoria in Svizzera con il goal di Cristiana Girelli che all’arena Thun ha gelato le ambizioni delle elvetiche e ha fatto volare le azzurre. Milena ha optato per una nuova coppia difensiva: Martina Lenzini e Maria Luisa Filangeri non hanno fatto rimpiangere le più famose Gama e Linari, che aveva abbandonato il ritiro per un infortunio. In mezzo contro la Romania ecco il 4-4-2 che ci aveva reso più quadrate all’Europeo. Ma sugli esterni ci sono Bonfantini e Greggi, molto offensive con Arianna Caruso e Manuela Giugliano per un centrocampo di qualità. Davanti ecco Valentina Giacinti con la bomber Cristiana Girelli.
La ct italiana nella ripresa fa entrare Aurora Galli, Martina Rosucci, Sofia Cantore e Benedetta Glionna per rafforzare centrocampo ed attacco mentre in difesa ecco Lucia Di Guglielmo.

Le aspettative al Mondiale

Nell’attesa di conoscere tutte le qualificate, l’Italia si gode il suo posto in paradiso. Sarà un Mondiale difficile per le Azzurre, che dovranno lottare tutte le partite ma sanno di avere il sostegno del pubblico che si sta sempre più affezionando al calcio femminile e alle nostre Azzurre.