Auguri Josè e Buena suerte!

36
compleanno callejon

Josè Maria Callejon: 33 anni – Oggi è il suo compleanno!

Più che far gli Auguri al campione spagnolo, quello dei tifosi azzurri è un commiato agrodolce!

Definito da molti un “equilibratore” il numero 7 azzurro fa parte del gruppo ormai da diversi anni quando l’11 Luglio 2013 Rafa Benitez lo portò a Napoli insieme ad altri giocatori dal Real Madrid. Da allora si sono susseguiti diversi tecnici alla guida del club partenopeo ma Josè è sempre stato uno dei pilastri intoccabili della squadra. Un uomo tutto campo prezioso in fase di copertura e abile in fase offensiva. Insieme ai “piccoletti” Insigne e Mertens hanno fatto vivere un sogno a noi tifosi del Napoli sfiorando due anni fa lo scudetto.

>> Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale <<

Josè Callejon: carriera e club

Il giocatore andaluso inizio nelle giovanile del Real Madrid la sua avventura da calciatore e nella stagione 2006/07 ha realizzato 4 presenze nella Real Madrid Castilla ovvero nella squadra di riserva del Real Madrid. Nel 2008 passa all’Espanyol dove esordisce il 20 Settembre contro il Getafe. Il suo primo gol arrivò in Copa del Rey il 29 Ottobre contro il Celta Vigo pareggiata 2 a 2. Il primo gol in campionato arriva il 15 Marzo 2009 in un pareggio casalingo contro il Maiorca. Chiuderà la sua avventura nella seconda squadra di Barcellona con 106 presenze totali e 12 gol.

Nel Maggio 2011 firma un contratto col Real Madrid e ritorna nella squadra che l’ha visto crescere per una cifra vicina ai 5,5 milioni di euro. Il 2 Ottobre dello stesso anno per ironia della sorte segna il suo primo gol proprio contro la sua ex squadra, l’Espanyol. Sempre con i Galacticos fa il suo esordio in Champions League ed il 22 Novembre 2011 realizza la sua prima doppietta nella massima competizione europea ai danni della Dinamo Zagabria. Con la Camiseta Blanca conquista una Liga nella stagione 2011/12 ed una Supercoppa di Spagna. Terminerà la sua avventura a Madrid con 73 presenze in totale e 17 reti.

Callejon – Napoli: una storia di 7 anni

Nell’estate del 2013 sbarca a Napoli e decide d’indossare la “pesante” numero 7 lasciata in eredità da un certo Cavani. All’esordio in campionato avvenuto il 25 Agosto parte subito forte e realizza un gol per la vittoria casalinga 3 a 0 ai danni del Bologna. Non tarda ad arrivare anche il suo primo gol europeo siglato nel match di Champions League vinto dai partenopei 2 a 1 contro l’Olympique Marsiglia il 20 Ottobre 2013. Nella stagione dell’esordio sarà fondamentale anche per la seconda vittoria in Coppa Italia dell’era De Laurentiis.

Nell’annata successiva parte fortissimo e realizza la 7 gol nelle prime 8 partite. Il 2014 si chiude in maniera trionfale conquistando la Supercoppa Italiana ai danni dei campioni d’Italia della Juventus.

Fino ad oggi il suo apporto è stato fondamentale collezionando un totale di 333 partite ed 80 gol.

Addio Callejon: rinnovo si va verso il NO

Giunto a fine contratto e con le recenti frizioni avute con nostro presidente, definendolo un “marchettaro” insieme a Mertens, pare che quest’anno siamo proprio giunti al capolinea. Soprattutto con il recente investimento su Politano sembra proprio non esserci margine per una sua permanenza in azzurro. Giocatore esemplare, mai una parola fuori posto. Hai macinato km sulla fascia destra ed  hai subito anche tu,, come il resto della squadra una certa involuzione in questo ultimo anno e credo che sia arrivato il momento, come purtroppo sempre accade, di darsi l’arrivederci.

Concluderai l’anno con il massimo impegno ne sono sicuro e comunque finirà questa stagione.. Gracias e adios!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.