Juve Napoli ed è subito grande sfida! La tensione degli azzurri

204
lecce napoli

Juve- Napoli: dopo le polemiche di Fiorentina-Napoli, la sfida di Torino si accende!

L’ultima volta che Sarri è stato presente in Juventus Napoli è stata una goduria per noi con Koulibaly che beffò nel finale la Vecchia Signora alimentando quel sogno mai realizzato. Ma questa volta è diverso. Questa volta il comandante sarà alla guida della corazzata bianconera. Ciò che non dovrà cambiare è il risultato.

Juve-Napoli: nella tattica la chiave del match

Ancelotti dopo un anno di rodaggio, e provato diversi moduli, ha scelto quello che reputa più congeniale a questo Napoli ed alla sua filosofia di calcio il 4-2-3-1. Il mister sa perfettamente che il collega juventino conosce a memoria i movimenti di buona parte dei suoi calciatori ed è per questo che mi auspico che con il nuovo modulo di gioco, e qualche giocatore a sorpresa, possa non dare punti di riferimento all’avversario.

Le partenze lente di Sarri

Sia quando sedette sulla panchina dell’Empoli che su quella della Napoli Sarri ha avuto sempre bisogno di qualche giornata prima di far “carburare” la sua squadra. Il modo di giocare del tecnico toscano si basa molto su “gioco di squadra”, per questo per memorizzarlo i giocatori hanno bisogno di un periodo di rodaggio e questo porta un piccolo vantaggio per gli avversari.

Juve-Napoli: probabili formazioni

Vediamo le probabili scelte di Martusciello/Sarri e Ancelotti per la supersfida di questa sera.

Juventus (4-3-3) – Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Panic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Ronaldo. All. Sarri (in panchina Martusciello).

Napoli (4-2-3-1) – Meret; Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Fabian Ruiz; Callejon, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Ancelotti

Juve-Napoli: dove vederla in TV?

La sfida Sarri/Ancelotti sarà visibile su Sky Sport 251, Sky Sport Serie A e in streaming su Skygo.

Napoli: Insigne prova da leader?

Seppur continuo a non nutrire particolare simpatia per il folletto di Frattamaggiore devo ammettere che il cambio modulo ed il riposizionarlo a sinistra ha rivitalizzato il capitano del Napoli. La doppietta all’esordio ne è la prova. Forza Lorenzo ben felice di ricredermi!

Fase difensiva in work in progress

Se l’attacco è stata la nota positiva della prima giornata non possiamo dire la stessa cosa per quanto concerne la fase difensiva. I 3 gol subiti dalla Fiorentina devono essere un campanello dall’allarme e per spuntarla contro la Juve serve la partita perfetta ed il miglior Koulibaly.

A Torino senza alibi: Orsato arbitro, fa niente! 

La designazione di Orsato per la partita di sabato sera non è vista di buon occhio dalla dirigenza azzurra e dai tifosi visto i precedenti. Dobbiamo evitare di credere che il match sia già indirizzato a favore della Juve. Dobbiamo andare a Torino con il giusto mix di concentrazione, spavalderia e cazzimm!

Ci affidiamo alla Cabala?

La scaramanzia per un napoletano è sempre qualcosa di serio! Lozano nelle sue recenti interviste ha dichiarato che segna sempre all’esordio. Avverrà anche questa volta? Non è dato saperlo, ma di sicuro, salvo sorprese di Ancelotti, il messicano sarà presente almeno in panchina allo Stadium. Sarà lui l’arma in più che scardinerà la difesa bianconera? Manca poco per saperlo. Adelante Napoli!

#ForzaNapolisempre!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.