Juventus e Champions: la qualificazione ad un passo

245

Juventus e Champions: la qualificazione ad un passo

Nemmeno il tempo di archiviare la partita vittoriosa con la Spal che è già tempo di pensare alla Champions League ed alla qualificazione.

Domani a Torino contro il Valencia, la Juventus, ha il compito di ipotecare e rendere matematica la qualificazione agli ottavi di febbraio e “vendicare” la dolorosa ed unica sconfitta stagionale patita contro lo United di Mourinho.

Pensiero stupendo

Lo abbiamo già detto in precedenza: senza nascondersi dietro inutili paraventi, la CL è l’obiettivo stagionale. Sono troppe quelle sfiorate, accarezzate, ma finite nella bacheca di altre squadre. La Juventus ha tutti i mezzi per poter arrivare fino in fondo e portarla a casa. E l’acquisto di CR7 (ma non solo) conferma la volontà della società ma, soprattutto, del presidente di portare a casa la coppa dalle grande orecchie. Vincere in Italia fa piacere, ci mancherebbe, ma per la vera consacrazione serve un trofeo internazionale, a tutti i costi!

Regalo per i tifosi

In fondo questa competizione è quasi un dovere nei confronti delle legioni di tifosi che hanno visto passare la coppa dalle grandi orecchie davanti agli occhi per poi vederla sparire. Ed è per questo che, con il passare degli anni, è diventata un’ossessione, forse più per gli altri che per noi.

La squadra in campo

Allegri non si è ancora espresso su formazione e modulo anche se non credo che ci saranno grandi sorprese: il match è troppo importante per lasciarsi andare dietro a degli esperimenti. È il momento di concretizzare gli sforzi e fare il primo, importante step verso il sogno.

Il nostro sogno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.