Verso Milan-Juventus: gara affascinante, ma troppo costosa

74
milan juventus

Milan-Juventus: giovedì 13 febbraio semifinale di vecchio stampo

Dopo la passeggiata con l’Udinese e la partita dalle due facce contro la Roma. In Coppa Italia Milan-Juve è la succulenta semifinale.

Dall’altra parte Inter e Napoli a riprova che la competizione è ritornata ad essere un trofeo prestigioso.

Il cammino di coppa Italia Milan Juve

La Juve ci è arrivata sbarazzandosi dell’udinese quasi senza accorgersene e battendo la Roma, giocando però solo il primo tempo chiuso con un bel 3-0.

L’autogol di Buffon e in generale l’atteggiamento svagato della squadra nel secondo tempo hanno regalato un po’ di pathos ad una partita che vista ora sembra essere andata via liscia.

Il Milan, invece, è reduce da un quarto di finale contro il Torino molto più rocambolesco.

Partito bene, si fa superare dalla doppietta di Bremer, per poi riacciuffare la partita oltre il 90′ e poi chiuderla ai supplementari con la firma di Ibrahimovic.

Mercato Milan e Juventus gennaio 2020: i tagli giusti

Il ritorno del vecchio fenomeno al Milan è la nota più interessante. Del resto Ibrahimovic è così, un fenomeno dentro e fuori dal campo.

Il mercato di riparazione ha permesso al Milan, oltre che acquistare lo svedese, di sfoltire la rosa da ulteriori equivoci. Cessione del talentuoso, ma, incostante Suso; cessione di Piatek che deve dimostrare di non aver avuto una congiunzione astrale favorevole l’anno scorso e di Caldara, arrivato a Milano come erede di troppi nomi altisonanti, ma senza aver mai messo piede in campo.

Anche la Juve ha sfoltito. La partenza di Emre Can ha permesso una plusvalenza importante e l’addio di un calciatore ormai scontento e demotivato, ma anche la perdita di un centrocampista forte e duttile che speriamo di non rimpiangere. Il saluto al vecchio leone Mandzukic per niente preso in considerazione quest’anno e il prestito di Pjaca all’Anderlecht, anche se sarebbe stato meglio vederlo sei mesi al Cagliari per capire se potrà mantenere le promesse di inizio carriera.

Milan-Juventus calendario serie A: 4 marzo

Con questa nuova veste, le due squadre si affronteranno giovedì 13 febbraio a San Siro e il 4 marzo allo Stadium.

Milan-Juventus: info sui biglietti di andata e ritorno

Allora il tifoso Juventino che abita a Milano pensa che una partita di giovedì potrà essere abbordabile, insomma…

I biglietti, a quasi due settimane dalla sfida, vanno dai 61 euro del terzo anello rosso ai 75 del secondo anello Verde con posto centrale dietro la porta salendo ad oltre 80 per un posto nei distinti fino a raggiungere e superare i 100 euro per chi si volesse godere la sfida dal piano basso.

Non parliamo del ritorno, con solo un centinaio di biglietti rimasti, il costo parte da 200 euro.

Dura vita quella del tifoso.

Sicuramente la doppia sfida di coppa Italia Milan Juve sarà bella ed avvincente ma dovrò guardarla in televisione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.