Milena Bertolini trova la chiave per la Muraglia Cinese

382
Bertolini
Bertolini

Milena Bertolini, l’allenatrice dell’Italia deve scardinare la Muraglia Cinese: domani ottavo di finale Italia-Cina a Montpellier

Milena Bertolini, la ct dell’Italia, ha carattere emiliano. Nata a Correggio, vuole fare la storia della Nazionale Azzurra. Le sue ragazze l’hanno premiata con la qualificazione alla fase finale del Mondiale. E dopo essere arrivata prima in un girone difficile con Australia, Brasile e Giamaica, non si vuole fermare.

Milena Bertolini: la carriera

Milena, il difensore centrale, ha militato tra le altre, con le maglie della Reggiana e del Modena, con cui vinse lo Scudetto nel 1990-91 in maglia granata e nel 1996-97 e 1997-98 con le gialloblu. Da allenatrice ha centrato 3 scudetti con la maglia del Brescia e del Foroni Verona, 3 coppe Italia e 4 Supercoppe Italiane. Milena conosce bene le ragazze che ha allenato a Brescia, tante di loro fanno parte della Nazionale italiana.

Ottavi calcio femminile: Italia-Cina

Negli ottavi sfideremo la Cina. Nazionale giovane, chiusa bene in difesa, che ha giocato con astuzia la fase a gironi, pareggiando 0-0 con la Spagna, vincendo 1-0 con il Sudafrica e perdendo solamente con le forti tedesche per 1-0. La Cina è al 16° posto nel ranking FIFA ed è una Nazionale abituata a giocare questi tornei. La giocatrice più famosa è Wang Shuang, 24 anni, gioca nel Paris Saint Germain in Francia. Nel 4-4-2 disegnato dall’allenatore Jia Xiquan, gioca assieme a Wang Shanshan, che invece gioca in Cina nel Dalian Quanjian, vincitore degli ultimi tre campionati. Il Capitano è Wu Haiyan con 120 presenze con la maglia della Cina dal 2012. Wang Shanshan è in dubbio per un infortunio subito contro la Spagna.

Milena Bertolini dovrà scardinare la Muraglia Cinese

Ma se Jia Xiquan giocherà con il 4-4-2, Milena non tradirà il 4-3-3 che ha portato ottimi risultati finora. Tra le giocatrici che ci sono piaciute di più contro il Brasile ecco Manuela Giugliano, grintosa, pronta a lottare su tutte le palle. E le tre attaccanti dell’Italia sono pronte a far male alla difesa cinese, in particolare Barbara Bonansea sulla sinistra è velocissima e si accentra per cercare il tiro. Ilaria Mauro e Daniela Sabatino sono pronte a dare il cambio a Valentina Giacinti e al numero 10 della Nazionale Cristiana Girelli

Le azzurre sanno che la partita sarà tutt’altro che facile e che devono dare il massimo dall’inizio senza distrazioni. Sarà una partita da dentro o fuori, Milena da buona reggiana, studierà al massimo tutte le variabili per centrare un quarto di finale che sarebbe storico contro la vincente di Olanda-Giappone.

A che ora gioca l’italia e dove vedere Italia-Cina

Alle 18 ecco il calcio di inizio. La sfida sarà trasmessa sia in streaming che in TV tramite Rai1 e Raiplay o i canali Sky 201 e Sky Sport Mondiali 202 e sulla piattaforma Skygo.

Forza Azzurre! 

Wang Shanshan dovrebbe esserci contro l’Italia

Sara Gama: una guerriera azzurra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.