MotoGP Silverstone 2019 | Tra l’ultima curva ed il traguardo!

314
Alex Rins

Moto Gp Silverstone risultati: il GP di Gran Bretagna ha mostrato ancora una volta l’unico punto debole di Marc Marquez. I duelli corpo a corpo sembrano infatti il tallone d’Achille dello spagnolo, fregato all’ultima curva da Alex Rins.

MotoGP Silverstone 2019 Nella gara in cui Dovizioso e Rossi dovevano battere un colpo per rimescolare le gerarchie in classifica e nei rispettivi team, Alex Rins ha voluto cambiare le carte in tavola. Per il suzukista si tratta del secondo successo in carriera in MotoGP, ottenuto dopo aver vinto un lungo duello con Marquez.

Caduta Dovizioso Silverstone

Nessuno è in grado di mettersi in gioco. Dovizioso viene centrato in curva 1 da Fabio Quartararo, costringendolo al ritiro e ad una visita all’ospedale di Coventry. Rossi invece, dopo una breve parentesi al secondo posto, inizia a perdere ritmo e verso metà gara si troverà addirittura dietro a Viñales. Maverick a dire il vero tiene un passo di gara molto buono, ma solo grazie alle lotte davanti a lui riuscirà a ricucire sui primi.

Andrea Dovizioso incidente

Gli altri sono troppo più veloci e scaltri: Rins stupisce infatti per la grande lucidità e freddezza nelle poche occasioni in cui può vincere, Marquez invece non merita altre manifestazioni di stima per la ferrea continuità di rendimento. Che siano loro due i predestinati a darsele di santa ragione per i prossimi anni?

MotoGP Silverstone 2019 – Marc Marquez e Rins

Mentre ci interroghiamo sul talento di Marquez e Rins, non si può fare altro se non ammirare la grande capacità di lotta dei due centauri. Come se fosse l’apprendista del maestro Desmodovi (che qualcosa ne sa), il riccio Alex dimostra che in quanto a grinta ne possiede da vendere. Sa che Marquez possiede la moto migliore sulla piazza e che lui stesso è il migliore, ma non vuole darsi per vinto. Grazie anche ad una Suzuki che in quanto a seguire le linee, non ha forse rivali.

Rins Marquez Silverstone

Consci del fatto che dietro di loro non hanno avversari degni di nota, si possono pure permettere di giocare. Una volta Marc molla il gas e lascia passare Alex, poi tocca a Rins. Oltre a questo Marquez prova a fare il duro, soprattutto al penultimo giro quando nel rettilineo del traguardo spinge (leggermente, nulla di pericoloso) il rivale all’esterno. Il sette volte campione del mondo pare avercela fatta. Nell’ultimo settore della pista però il pilota Suzuki non tenta l’attacco improvviso e cerca di impostare al meglio l’uscita dalla curva finale. Vittoria al fotofinish! Mezza ruota davanti sulla linea del traguardo.

Il campione scuote la testa. Si, un’altra volta.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.