Napoli Champions: un’impresa possibile?

464

La vittoria contro la Lazio rilancia le ambizioni europee del Napoli. Ripensando all’inizio stagione e all’andamento altalenante dell’autunno la cosa sembrava impossibile, ma ora la classifica dice altro.

Napoli Champions: quanti punti può fare il Napoli?

In questa ultime sei partite il Napoli affronterà in successione Torino, Cagliari, Spezia, Udinese Fiorentina e Verona. A parte gli scaligeri sono tutte squadre che sono ancora impegnate nella lotta salvezza, ma tutte alla portata degli azzurri a differenza ad esempio di un Milan che deve affrontare ancora squadre del calibro di Lazio, Juventus e Atalanta.

La squadra di Gattuso è in un ottimo stato di forma e il tecnico partenopeo ha dimostrato con la rosa al completo di poter competere con tutti. I recuperi di Mertens e Osihmen hanno inciso moltissimo nella risalita del Napoli. Con uno dei due in campo l’attacco azzurro è tornato ad essere di nuovo devastante (71 reti). Di meglio ha fatto solo l’Atalanta con 73 gol.

Fare 18 punti non è un’impresa impossibile e sarebbe l’ideale per costringere le altre concorrenti ai posti Champions a scontrarsi tra di loro negli scontri diretti che si dovranno ancora giocare (Juventus-Milan e Atalanta-Milan). Il Napoli però ha sempre regalato brutte sorprese e qualche passo falso va messo in conto: in quel caso bisogna sperare che anche Atalanta, Milan e Juventus facciano altrettanto.

Parlando sempre di scontri diretti è bene ricordare che il Napoli ha gli scontri diretti a favore con l’Atalanta, a sfavore contro il Milan e pari nei confronti della Juventus dove si terrà conto della differenza reti in campionato dove la Juve è avanti di una lunghezza.

Patto Champions fra Gattuso e i giocatori

Salvo notizie clamorose, l’esperienza di Gattuso a Napoli terminerà alla fine di questo campionato. Dopo un Gennaio burrascoso con il presidente che si è sentito con altri allenatori e con Gattuso sotto attacco della stampa napoletana, gli ultimi risultati positivi non faranno cambiare idea al tecnico calabrese.

Gattuso però è stato bravo soprattutto in un aspetto: ha sempre mantenuto un ottimo rapporto con i giocatori che lo hanno sempre seguito e sostenuto. Tra squadra e tecnico c’è una sorta di patto d’acciaio per portare la squadra azzurra in Champions League e in quest’ultimo periodo oltre ai risultati si è visto un gioco che mancava da tempo.

Per la squadra e per Gattuso arrivare quarti darebbe uno schiaffo morale a tutte quelle critiche che tanto male stava facendo all’ambiente azzurro.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.