Napoli: alla ricerca della via del gol che si è smarrita

10

Napoli: il gol secondo le statistiche è diventato un problema

Napoli gol statistiche: le cose non vanno tanto bene, il crollo realizzativo è sotto gli occhi di tutti.

Il cammino del Napoli in questo momento è soddisfacente e questo non lo nega nessuno. In queste gare che si sono disputate però è tornato a galla un problema che era anche del Napoli di Sarri: segnare pochi gol in relazione alle occasioni create.

Nelle gare che il Napoli ha vinto, spesse volte è passato in vantaggio, però non riusciva mai a mettere la partita in discesa consentendo agli avversari di rimanere in partita e poi farsi rimontare salvo poi portare a casa comunque i tre punti con una giocata.

Contro Bologna e Milan non è andata così. Per fortuna il campionato non ha nulla da chiedere, ma in vista della prossima stagione per tornare al vertice i punti persi potrebbero costarci ancora una volta caro e quindi quello del gol è un problema che si deve risolvere al più presto.

Napoli gol statistiche: perchè si segna meno?

Sin dall’anno scorso il tridente Insigne-Mertens-Callejon ha sempre tolto le castagne dal fuoco, ma anche il loro rendimento era decisamente soddisfacente. Mertens ha rinnovato e comunque potrà ancora dare il suo contributo magari non partendo sempre da titolare, dato che si parla comunque di un giocatore tecnicamente valido; Callejon ha terminato il suo ciclo a Napoli e le strade sono destinate a separarsi, come accadrà con Milik in scadenza di contratto.

Il problema del gol non riguarda solo l’attacco, ci sono centrocampisti che sono poco partecipi alla manovra azzurra. Zielinski e Fabian Ruiz sono molto bravi nel tiro da fuori, ma non vengono mai sfruttati, anzi ci si ostina ad entrare nell’area di rigore con una serie infinita di passaggi dove con difese chiuse e forte fisicamente non arrivi a nulla.

Napoli: il mercato può dare una mano

A fine stagione ci sarà sicuramente un’altra mini rivoluzione soprattutto in attacco. La speranza è che si chiuda al più presto per Osimhen, un investimento importante per un giocatore appena esploso quest’anno con il Lille. Sicuramente il prezzo del cartellino creerà molte aspettative su di lui che dovrà essere bravo a conviverci.

Inoltre dovrà arrivare un giocatore al posto di Callejon e con Politano completare la fascia destra. Trovare un alter ego dello spagnolo è praticamente impossibile. Importante è che dia un contributo importante in termini di reti.

Per il resto dovrà essere bravo Gattuso quando inizierà il ritiro a trovare nuove soluzioni per far tornare un Napoli molto prolifico in attacco.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.