Ufficiale: la Women’s Champions League nel Paese Basco tra il 21 e il 30 agosto

154
Women's Champions League
Women's Champions League

Dal 2021-22 si cambia con la fase a gironi nella Women’s Champions League

La UEFA ha deciso: dal 2021-22 si cambia strada sostituendo i sedicesimi e ottavi di finali con una formula più avvincente che regali maggior visibilità e maggiori introiti alle squadre che partecipano a questo torneo, il più importante d’Europa.

Bilbao e San Sebastian le sedi delle fasi finali della Champions League 2019-20

Finalmente è stata decisa la formula per terminare la Champions League 2019-20.

Le fasi finali si terranno a Bilbao e San Sebastian, nel Paese Basco, in Spagna tra il 21 e il 30 agosto 2020.

La finale della Women’s Champions League si doveva tenere a Vienna il 24 maggio 2020 ma causa coronavirus sono stati rinviati tutti gli appuntamenti compresi i quarti di finale e le semifinali che dovevano giocarsi con gara di andata e ritorno tra il 25 e il 26 aprile e il 2 maggio 2020.

Sarà ancora il Lione a vincere la Women’s Champions League? Chi sarà l’outsider in grado di battere le francesi?

Le squadre alla fase finale

L’attuale Women’s Champions League vede già delineati gli accoppiamenti per i quarti di finale. Il 25 di marzo 2020 si sarebbero dovute giocare le gare d’andata.

Le campionesse in carica dell’Olympique Lyon affronteranno le tedesche del Bayern Monaco. Tutto da vedere il derby spagnolo tra Atletico Madrid e Barcellona con la nostra Elena Linari che cercherà di regalarsi la gioia della semifinale. Le colchoneras agli ottavi hanno eliminato il Manchester City dopo una combattuta sfida terminata 1-1 all’andata e 2-1 al ritorno in Spagna.

Le altre sfide vedono le inglesi dell’Arsenal sfidare l’altra forza francese, il temibile Paris Saint Germain. Al Petershill Park di Glasgow, le scozzesi del Glasgow City affronteranno le tedesche del Wolfsburg che si sono laureate campionesse della Bundesliga, l’unico torneo ad essere ripreso e che terminerà domenica 28 giugno.

Infatti tutti gli altri campionati nazionali tra cui quello inglese, spagnolo e tutti i campionati nordici sono stati sospesi a causa del coronavirus, compreso il campionato italiano.

Il calendario della Women’s Champions League

Il calendario vedrà due quarti di finale in programma il 21 agosto. Gli altri due quarti si terranno il 22. Le semifinali si giocheranno tra il 25 e il 26 agosto mentre la grande finale si giocherà il 31 agosto allo Stadio Anoeta di San Sebastian.

Ecco le date della Champions League 2020-21

Ufficializzate le date della Women’s Champions League 2020-21:
7-10-13 ottobre 2020 Turno di qualificazione
11/12 e 18/19 novembre 2020 Sedicesimi di finale
3/4 e 10/11 marzo 2021 Ottavi di finale
23/24 marzo e 31 marzo/1 aprile 2021 Quarti di finale
24/25 aprile e 1/2 maggio 2021 Semifinali
16 maggio 2021 Finale a Goteborg in Svezia

Il nuovo format: più spettacolo con la fase a gironi

Le squadre saranno divise in 2 percorsi: campioni e campionati nazionali.
Ci saranno due turni prima della fase a gironi.
Il primo turno sarà un mini-torneo con semifinali e finali in modo da dare a più squadre la possibilità di partecipare alla Women’s Champions League.
Nel secondo turno, le squadre pre-qualificate a questa fase affronteranno le vincitrici del primo turno in gare di andata e ritorno. Questa fase sostituisce gli attuali sedicesimi di finale.

L’introduzione della fase a gironi

Parteciperanno alla fase a gironi 16 squadre divise in 4 gironi. Ogni squadra giocherà sei partite nella fase a gironi affrontando le 3 rivali in gare di andata e ritorno in casa e in trasferta.
Accederanno alle fasi finali le prime due di ogni gruppo sostituendo gli attuali ottavi di finale.
Le fasi successive saranno a eliminazione diretta: quarti, semifinali e finalissima per il grande spettacolo del calcio femminile.

Le italiane in Women Champion’s League

Juventus e Fiorentina sono state eliminate ai sedicesimi di finale contro Barcellona e Arsenal, squadre molto attrezzate. Al turno successivo le due spagnole hanno eliminato Minks (5-0 all’andata, 3-1 al ritorno) mentre le inglesi hanno avuto meglio dello Slavia Praha vincendo la gara d’andata per 5-2 in Repubblica Ceca e il ritorno per 8-0 a Londra.

Seguiteci su Tifoblog per tutte le informazioni sul calcio femminile.

Ecco il nuovo format

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.