Roma-Pinzolo: scuse ai tifosi e il sindaco chiede i danni

188
Pinzolo Roma

Roma-Pinzolo: salta il ritiro dal 29 giugno al 7 luglio. I tifosi intanto non hanno gradito la scelta e nemmeno il comune del paesino. Ingente la richiesta di danni

La Roma del dopo Totti e De Rossi non inizia certo bene la propria stagione. Danno economico e danno d’immagine: 40000 euro! Questa è la cifra che il sindaco e il comune di Pinzolo chiedono per l’improvvisa decisione dei giallorossi di revocare il ritiro dalle parti di Trento. E stando alle parole del primo cittadino, sarà l’ente turistico del territorio a valutare possibili azioni nei confronti della società. E per ora l’idea di far slittare il ritiro a metà del prossimo mese non interessa più il comune triestino, che, non nasconde una profonda delusione per l’accaduto. Così ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “La mia amarezza è estremamente alta, a prescindere dalle decisioni che prenderà la Roma nel prossimo futuro per quanto riguarda altre località: sono scelte che non ci riguardano. Posticipare il ritiro? Non ci sarebbero i tempi ormai, abbiamo già fatto i miracoli per garantire alla società la nostra ospitalità la prossima settimana“. E non esclude che i rapporti fra la società di Pallotta e  il comune siano ormai compromessi.

La società, invece, per conto di Fienga, CEO del club utilizza parole più propositive: Ci scusiamo anche con il Comune di Pinzolo, con l’APT di Pinzolo – Madonna di Campiglio, con Trentino Marketing e con tutte le strutture che si erano preparate in tempi record ad accogliere la squadra e i suoi fan. Il Trentino è uno storico partner dell’AS Roma, con il quale ci auguriamo di poter tornare a collaborare molto presto”.

Protesta tifosi e risarcimento

Difficile viste le parole del primo cittadino, il quale ha invitato, anzi, i tifosi a godersi una vacanza Ma i tifosi con le loro famiglie erano già pronti a trasferirsi in una mini villeggiatura. Così c’era chi aveva già prenotato presso le strutture e l’ha fatto a proprie spese. Dato che subito stava facendosi sentire la protesta, la società giallorossa ha immediato chiesto scusa ai propri fan. Ha creato una mail apposita per le richieste di rimborso. Così la società per bocca di Fienga: “Comprendiamo il disagio arrecato ai tifosi che avevano già prenotato viaggio e alloggio a Pinzolo per seguirci durante il ritiro estivo e stiamo cercando la soluzione migliore che possa alleviare il dispiacere causato da questa comunicazione giunta in ritardo“.

Pinzolo-Roma: il perché di questa decisione

Ma perché la società di Pallotta ha preso questa improvvisa decisione?

Semplicemente perché ancora la UEFA non ha emesso la sentenza definitiva sulla posizione del Milan in Europa League. Infatti se la società rossonera, dopo il ricorso al TAS, dovesse essere esclusa, allora la Roma non dovrebbe fare il preliminare e sarebbe il Torino a doverlo fare. Quindi il nuovo allenatore Paulo Fonseca ha optato per allungare il periodo di vacanza proprio perché ancora non c’è la data del primo impegno ufficiale.

Certo che fra le dichiarazioni di Totti, l’addio di De Rossi, e quest’ultima figuraccia l’estate della Roma si annuncia piuttosto turbolenta. E visto il poco mercato, anche piuttosto incerta

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.