Inter, Valentino Lazaro sarà l’arma in più di Conte?

428
Valentino Lazaro Inter

In questa Inter che verrà desta parecchia curiosità il neo acquisto Valentino Lazaro

Inter: Valentino Lazaro una freccia in più agli ordini di Antonio Conte

Andiamo a vedere un po’ più nello specifico qualche dato inerente al giocatore austriaco.

Look un po’ stravagante. Sembra più un rapper che un giocatore.

Basta dare una sbirciata al suo profilo Instagram e sembra di avere a che fare con tutto tranne che un giocatore di calcio. Treccine. Tatuaggi, lusso sfrenato e abiti marcati. Il classico “idolo” dei ragazzini, ma alla fine della fiera, tolto l’aspetto social e privato com’è questo benedetto ragazzo dentro al campo?

Semplice da definire. Valentino è a tutti gli effetti un centrocampista di qualità e quantità.

Qualità spesso messa in mostra con giochetti di freestyle e sul terreno di gioco; quantità, invece, espressa col passare degli anni, esperienza accumulata che gli ha permesso di confermarsi come un laterale a tutta fascia.

Grande tecnica e velocità, bravo nell’uno contro uno, Valentino Lazaro esordisce all’età di sedici anni nel massimo campionato austriaco, vestendo la maglia del Salisburgo.

Non si affermerà immediatamente come titolare, dovrà passare del tempo, e in questo tempo modifica il suo modo di giocare e soprattutto la sua posizione in campo. Passa dal giocare dietro le punte, al giocare sulla fascia destra. La trasformazione, però, non è ancora finita e coinvolgerà anche la Nazionale.

Durante la sua permanenza al Salisburgo centra per quattro volte l’accoppiata campionato/coppa nazionale.

In patria viene considerato come uno dei prospetti più interessanti del calcio austriaco.

La metamorfosi prima dell’Inter per Valentino Lazaro

È solo nella stagione appena conclusa che Valentino Lazaro esprime in toto le proprie qualità.

Dal 2017 veste la maglia dell’Herta Berlino, dopo un avvio non proprio convincente, il centrocampista austriaco riesce a cucirsi addosso una maglia da titolare che non toglierà mai più, iniziando come terzino destro e poi giocando come quinto di centrocampo a destra. Ed è in questo momento, grazie a questa scelta del suo tecnico, che Lazaro tira fuori tutto il suo potenziale. Esplode.

Tre gol all’attivo, di cui l’ultimo contro il Leverkusen nell’ultima giornata di campionato e undici assist per lui la scorsa stagione, numeri che lo incoronano come uno dei migliori giocatori della Bundensliga.

Terzino, Ala, mezzala. Destra o sinistra. Lui riesce ad adattarsi a qualsiasi situazione. Potrà essere lui la scommessa vincente di questo mercato nerazzurro? Il campo darà la sua risposta, ciò che possiamo immaginare è che Antonio Conte lo vede già perfetto in quello che è il suo mantra calcistico: il 3-5-2.

Un infortunio durante la fase di preparazione ha tenuto Lazaro lontano dal terreno di gioco e dai nostri occhi incuriositi, ma siamo sicuri che se Conte ha scelto lui lo vedremo sicuramente in campo quando sarà a disposizione.

D’Ambrosio è avvisato

Chi la spunterà tra il giovane austriaco e il navigato azzurro? Riuscirà Danilone a collezionare un’altra illustre “vittima” e relegare il neo arrivato alla panchina?

Non ci resta che aspettare e vedere.

Intanto possiamo gustarci un po’ di giocate di Valentino Lazaro direttamente dalla rete.

Buona visione e che giochi il migliore.

P.S. Fate finta di non vedere quella orribile maglia rossonera nelle immagini. Errori di gioventù… e pensare che poteva anche essere gonzo, ma grazie alla madre il calciatore fu costretto a rifiutare Milano e il Milan. Adesso è arrivato nella sponda milanese corretta.

Buona fortuna Valentino!

 

Clicca QUI per seguire tutte le trattative di mercato dell’Internazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.