Cheryshev: il goal dell’ex

291
Denis Cheryshev
Denis Cheryshev

Il Valencia vince 3-0 contro il Villareal e si riporta nei piani alti

Il primo tempo: Diakhaby sblocca

La squadra di Marcelino gioca un calcio champagne al Mestalla e finalmente accontenta l’esigente pubblico di casa. Già dopo 5 minuti, i blanquinegres passano in vantaggio con un gran goal di testa di Diakhaby, schierato dall’allenatore del Valencia al posto di Gabriel Paulista squalificato.

Sale sugli scudi Denis Cheryshev, russo, 28 anni, 61 partite con la maglia del Villareal, e per la prima volta al Mestalla da avversario del submarino amarillo. Sergio Asenjo è il migliore dei suoi e gli para un gran tiro dalla sinistra deviandolo in angolo. Per i gialli, con Bacca e Gerard Moreno in panchina, il più pericoloso è Pablo Fornals che però trova l’opposizione di Neto, sempre attento.

SEMrush

Capitan Parejo è tra i migliori dei suoi con Coquelin, e fa partire un missile dopo una palla persa dal Villareal. Il bolide si infrange però sul palo.

La ripresa: legittimazione del Valencia

Nel corso del secondo tempo entrano per il Valencia Ferran Torres, il gioiello ammirato contro lo Sporting Gijon e il Celta Vigo, Daniel Wass e Kang In Lee, il coreano a cui Marcelino sta dando sempre più spazio. Su un’altra palla persa dalla difesa del Villareal, Cheryshev, riceve da Capitan Parejo e piazza all’angolino per il 2-0 dei padroni di casa. Il russo non esulta, è il grande ex assieme all’allenatore del Valencia che ha militato nel Villareal dal 2013 al 2016.
Quando si stanno per avviare i titoli di coda, ecco il cross di Ferran Torres perfetto per la testa di Rodrigo Moreno, che ritrova il goal anche al Mestalla. Il 3-0 finale non deve illudere il Valencia che si è trovato di fronte un Villareal in piena crisi di identità che rischia la retrocessione. Negli ultimi anni non avevamo mai visto il submarino amarillo in queste condizioni.

La classifica

Il Valencia sale a 29 punti, raggiungendo il Betis che gioca oggi e a soli 2 punti dall’Alaves quinto. Il Villareal rimane penultimo a 18 punti, ma i suoi avversari Rayo Vallecano (20), Celta Vigo (21), Valladolid (22), Athletic Bilbao (23) devono giocare oggi e possono allontanarsi.

Valencia-Getafe

Martedì si gioca il ritorno dei quarti di finale di Copa del Rey. Al Mestalla arriva il Getafe che ha vinto 1-0 all’andata con rete di Jorge Molina. Marcelino avrà bisogno dei suoi uomini migliori ma non rinnegherà il turnover che ha contraddistinto la Copa del Rey dove sono sempre stati titolari il portiere Jaume Domenech, il laterale Toni Lato, Ruben Vezo, i giovani Kang In Lee e Ferran Torres e anche in avanti hanno giocato spesso Batshuayi e Gameiro. Il francese non dovrebbe essere tra i convocati per un problema alla caviglia. Potrebbe tornare invece nei 18 Batshuayi o andare via nel rush finale del calciomercato. Il belga è richiesto dal Monaco, ma sembra che il Chelsea, che ne detiene il cartellino non voglia lasciarlo andare.

Fran Navarro

Fran Navarro
                          Fran Navarro

Il Valencia ha lanciato in prima squadra un altro gioiello: il ventenne Fran Navarro, che attualmente milita nel Valencia Mestalla. Autore di 7 goal quest’anno, il Valencia lo ha rinnovato fino al 2022 e vuole lanciarlo nel rush finale del campionato. I blanquinegres sono ancora in corsa anche nell’Europa League dove esordiranno il 14 febbraio contro il Celtic Glasgow. Amunt!

La storia del Villareal

Rodrigo Moreno espugna Balaidos

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.