Cska Sofia-Roma, probabili formazioni e dove vederla in TV

62
Sorteggio Roma

Cska Sofia-Roma: le scelte di Fonseca

L’AS Roma è, ormai, già qualificata da ben due turni ai sedicesimi di finale di Europa League ritrovandosi al primo posto nel girone A. Lo Young Boys, invece, occupa la seconda posizione con 7 punti. Appena dopo il Cluj con 5 punti. Questa sera i giallorossi saranno ospiti in Bulgaria per scontrarsi con il Cska Sofia che, oltre a ritrovarsi ultimi nel girone, non sono neanche mai riusciti a portare a casa un gol. La squadra capitolina lascerà spazio ai giovani. Il tecnico portoghese è pronto per schierare di nuovo titolare Riccardo Calafiori e dare l’opportunità di partire dal 1′ anche a Milanese, entrambi classe 2002.

Cska Sofia-Roma probabili formazioni e dove vederla in TV

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Kumbulla, Cristante, Juan Jesus; Bruno Peres, Diawara, Villar, Calafiori; Carles Perez, Milanese; Borja Mayoral.

SEMrush

CSKA SOFIA (3-4-1-2): Busatto; Zanev, Mattheij, Antov; Vion, Sankhare, Youga, Sinclair; Penaranda; Yomow, Sowe.

L’incontro di stasera tra Cska Sofia e Roma si terrà alle 18:55 in diretta su Sky Sport 252. Sarà, inoltre, possibile seguirla tramite dispositivo mobile con l’app SkyGo e NowTv.

L’AS Roma vince 3-1 contro lo Young Boys

La squadra capitolina aveva già assicurata la propria qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League dopo aver vinto con il Cluj in Romania, con ben 2 turni di anticipo. Ieri sera, giovedì 3 dicembre, l’AS Roma ha ospitato la squadra svizzera allo stadio Olimpico concludendo il match 3 a 1 a favore dei giallorossi. Prima rete al minuto 44 di Borja Mayoral. Bellissimo gol quello di Riccardo Calafiori, un 18enne della primavera che ormai ha disputato più partite in serie A come terzino sinistro nella squadra di Fonseca. La sua rete è arrivata al 59′: calcia il pallone a distanza facendo terminare il tiro nel sette di destra e raddoppiando il risultato. Conclude il match Edin Dzeko che segna un bel gol all’ 81′. L’AS Roma sale così a 13 punti, rimanendo posizionata in vetta alla classifica del girone A. Con la vittoria di ieri contro lo Young Boys riconferma la propria qualifica ai sedicesimi di finale di Europa League. Per la prima volta la squadra giallorossa ha vinto 4 dei primi 5 incontri in una fase a gironi di una competizione europea.

Cluj- Roma: primo incontro del girone di ritorno

L’AS Roma sarà ospite in Romania per disputare il primo match del girone di ritorno di Europa League. Dopo la fantastica vittoria riscontrata nel primo incontro con il Cluj e i grandi risultati riportati fino ad ora in campionato, Fonseca spera di concludere al meglio anche questa giornata.“Dobbiamo dimenticarci la partita di andata” sono, però, le sue parole riportate da Sky Sport. Non sarà un incontro semplice, ma se i giallorossi dovessero riuscire a guadagnare questi 3 punti, e il Cska Sofia dovesse vincere con lo Young Boys, sarebbero automaticamente già qualificati. Saranno indisponibili Ibanez, Kumbulla, Mancini, Smalling e Fazio. Dzeko torna disponibile ma partirà dalla panchina.

Cluj-Roma: probabili formazioni e dove vederla in TV

Il match tra il Cluj e l’AS Roma verrà trasmesso alle ore 21 su Sky Sport Uno, Sky Sport 252 e TV8. Visibile anche in streaming attraverso l’applicazione di SkyGo.

CLUJ (4-2-3-1): Balgradean; Susic, Ciobotariu, Burca, Camora; Itu, Djokovic; Rondon, Paun, Pereira; Debeljuh.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Juan Jesus, Cristante, Calafiori; Villar, Diawara; Perez, Pellegrini, Pedro; Borja Mayoral.

AS Roma- CSKA Sofia: le idee di Fonseca

Dopo la prima partita di Europa League conclusa 2-1 a favore dei giallorossi contro lo Young Boys, stasera la Roma ospiterà il CSKA Sofia allo stadio Olimpico confidando in una nuova vittoria. La squadra capitolina ora come ora si trova in vetta alla classifica del Girone A insieme al Cluj. Le scelte di Fonseca lasciano sorgere qualche domanda, ma il tecnico portoghese sembra essere sicuro delle proprie idee.   Il CSKA Sofia non sembra una squadra da sottovalutare, infatti in un’intervista rilasciata per il Corriere dello sport dice: “Hanno appena cambiato allenatore e ha dimostrato in passato, battendo una squadra come il Basilea, di essere pericoloso. Sono molto forti fisicamente. Non dovremmo lasciare loro modo di prendere fiducia quindi occhio all’atteggiamento.”

Roma- CSKA Sofia: probabili formazioni e dove vederla in TV

Lo scontro tra AS Roma e CSKA Sofia si terrà alle 21 allo stadio Olimpico e verrà trasmesso su Sky Sport 204 e Sky Sport 253. Streaming attraverso il servizio SkyGo.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Smalling, Fazio, Juan Jesus; Karsdorp, Cristante, Villar, Bruno Peres; Pellegrini, Perez, Borja Mayoral.

CSKA SOFIA (4-2-3-1): Busatto; Vion, Antov, Mattheij, Mazikou; Youga, Tiago Rodrigues; Yomov, Sankharé, Henrique;  Sowe.

L’AS Roma riparte in Europa contro lo Young Boys

Si svolgerà a Berna la prima partita di Europa League per l’AS Roma, in casa dello Young Boys. Dopo l’ultima partita di campionato contro il Benevento finita 5-2 per i giallorossi e la vittoria a Udine, il mister Fonseca è molto fiducioso di poter tornare a casa con un buon risultato. Si pensa di dare fiducia a Carles Perez, giocatore che la scorsa domenica ha fatto impazzire i tifosi segnando un gol strepitoso a soli 4 minuti dalla fine della partita contro il Benevento, o a Borja Mayoral. Probabile riposo per Dzeko.

Nello stesso girone dell’AS Roma (girone A) oltre allo Young Boys, c’è il Cluj e il CSKA Sofia.

Young Boys- Roma probabili formazioni e dove vederla in TV

La partita Young Boys- Roma avrà inizio alle ore 18:55 e sarà visibile su Sky Sport Arena, Sky Sport 253, Sky Sport 484 e in streaming sull’app SkyGo.

Probabili formazioni:

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Hefti, Lustenberger, Zesiger, Lefort; Sulejmani, Rieder, Sierro, Ngamaleu; Nsame, Meschack.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Peres, Ibanez, Kumbulla, Spinazzola; Villar, Cristante; Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral.

Siviglia-Roma: si riparte anche in Europa

A due giorni dal termine del campionato  riprende il via anche l’Europa League. Oggi l’AS Roma dovrà affrontare una partita importantissima, quella con il Siviglia, che servirà ad aggiudicarsi un posto ai quarti di finale. Un’unica partita, nessuna seconda chance. L’idea di Fonseca sarebbe quella di far partire sia Zaniolo che Ibanez titolari, quest’ultimo in sostituzione di Smalling.  Da tenere in considerazione sia Cristante che Pellegrini ma, per ora, nessuna certezza. Out Veretout per squalifica, probabile quindi la coppia Diawara-Cristante a centrocampo. Indisponibili Mirante, Cetin, Jesus e Pastore. Kluivert diffidato.

Probabili formazioni

SIVIGLIA (4-3-3): Vaclik; Navas, Koundé, Carlos, Reguillon; Banega, Fernando, Joan Jordan; Ocampos, De Jong, Munir

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Kolarov; Peres, Cristante, Diawara, Spinazzola; Zaniolo, Mkhitaryan; Dzeko

Dove vederla in tv e streaming

La partita degli ottavi di finale di Europa League, Siviglia-Roma, sarà trasmessa in diretta televisiva sui canali Sky Sport Uno (canale 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (canale 252 del satellite). Sarà possibile per gli abbonati seguirla in live streaming anche da smartphone, pc e tablet tramite Sky Go e Now Tv.

Rimborso biglietti

Per la partita di Europa League contro il Siviglia, l’AS Roma ha dato modo di poter richiedere il rimborso presso i propri punti vendita presentando i biglietti originali o e-mail dell’acquisto insieme ad un documento d’identità. Il prezzo del ticket verrà accreditato secondo i termini e condizioni di utilizzo della propria carta di credito o Paypal.

Per info su rimborsi biglietti vedere qui

Siviglia-Roma: gli ultimi aggiornamenti

Non ci sarà partita! Nemmeno a porte chiuse! La ferrea posizione, con decreto ufficiale, di sospendere tutti i voli Italia-Spagna manda a monte l’appuntamento di andata di EL della Roma. Quindi niente ottavo di finale di andata per la Roma. Si rimanda ad aprile, se la situazione migliorerà.

Dunque, come per Valencia-Atalanta di Champions di questa sera, anche se Siviglia-Roma sarà a porte chiuse. La crisi Coronavirus, con tutti i problemi che sta creando allo sport italiano, si ripercuote anche in Europa. Il rischio di una strage di malati o contagiati nel continente è ampia e allora meglio giocare a porte chiuse le coppe europee.

Così Siviglia-Roma del 12 marzo sarà senza spettatori come già è accaduto in serie A in questo weekend. 

Scoprite insieme a noi tutte le caratteristiche del Siviglia prossima avversaria della Roma.

Sorteggi ottavi di finale Europa League

Sorteggio Roma Europa League. Nella giornata odierna, a Nyon, hanno avuto luogo i sorteggi per gli ottavi di finale di Europa League. Due le squadre inglesi ad essersi aggiudicate un posto in questa fase: Manchester United e Wolverhampton. L’Italia continua ad andare avanti con Inter e Roma che passano il turno. Siviglia e Getafe sono le spagnole a continuare in Europa.

Questi gli accoppiamenti:

  • Istanbul Basaksehir – Copenaghen
  • l’Olympiacos – il Wolverhampton
  • Glasgow Rangers- Bayer Leverkusen
  • Il Wolfsburg –  Shaktar Donetsk
  • Inter –  Getafe
  • Siviglia – Roma
  • Eintracht o Salisburgo – Basilea
  • Lask – il Manchester United.

La Roma si qualifica e manda a casa il Gent

La Roma sembra aver dato il via ad una fase di ripresa della squadra già dalla vittoria in campionato contro il Lecce. Il 20 febbraio, allo stadio Olimpico, finisce 1-0 la partita con il Gent. Su assist di Dzeko, Carles Perez segna il suo primo gol in giallorosso dando modo alla squadra di arrivare in Belgio con un minimo di vantaggio. Pau Lopez in porta. In difesa Spinazzola a destra, Kolarov a sinistra, Smalling e Mancini centrali. Sulla mediana Cristante e Veretout. Mkhitaryan sulla tre quarti tra Perez e Kluivert e in punta Dzeko. Questa la formazione scelta da Fonseca per il ritorno dei sedicesimi. Prende il via Gent-Roma. Dopo 25 minuti dal fischio di inizio David, attaccante del Gent, segna nell’angolino basso di sinistra portando la propria squadra in vantaggio. Fortunatamente non abbiamo avuto neanche il tempo di pensare che la situazione per i giallorossi stesse degenerando che Kluivert al 29′ riesce, su assist di Mkhitaryan, a segnare tirando nell’angolo di sinistra firmando così il pareggio. Non cambia la situazione nei successivi 45 minuti, la partita finisce 1-1 e la Roma si aggiudica un posto agli ottavi di finale di Europa League.

Roma-Siviglia: le date delle partite

Sesto accoppiamento sorteggiato quello del Siviglia con la Roma. L’andata si giocherà in casa degli spagnoli il 12 marzo. Il ritorno, invece, il 19 marzo allo stadio Olimpico. Una squadra forte e da non sottovalutare. Anche se il ritorno si giocherà a Roma, sarà comunque importante e fondamentale fare una buona partita all’andata e cercare in tutti i modi di portare a casa un buon risultato. Il Siviglia occupa il quarto posto nella Liga a pari punti con l’Atlético Madrid. Dal 29 gennaio 2020, inoltre, è entrato a far parte della rosa del Siviglia Suso, in prestito dal Milan.

Fonseca in un’intervista per Sport Mediaset ammette che “sicuramente non sarà un incontro facile, considerando che è una squadra con molti giocatori di esperienza, nuovi giocatori, nuovo tecnico e che ha fatto molti investimenti”, ma il sistema di gioco delle squadre è completamente differente. Al Roma club Milano confidiamo e speriamo di vedere la nostra Roma andare avanti al meglio in questa competizione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.