Il punto del bolognese: si avvicina Pasqua con una sorpresa

502
Commento tifoso bolognese

Fiorentina-Bologna: tutto ciò che abbiamo, ce lo meritiamo!

Per non fare nessun tipo.di polemica, diciamo che i 31 punti in classifica ce li siamo sudati tutti. E diciamo anche che sono pochi.

Diciamo anche che nelle ultime 11, nell’era post Inzaghi, nell’ era serba, sono 17. E sono tanti!  E va bene così dopo i pareggio a Bergamo fra Atalanta ed Empoli.
Anticipi, posticipi: un campionato in pillole. Un campionato di quelli che non si sa mai!
È comunque inutile fare i conti sugli altri. Contiamo su di noi e sulle 4 partite in casa sulle 6 totali che rimangono.
A Firenze si preannunciava una partita strana coi viola al cambio di manico: via Pioli, dentro Montella, col rischio scossa-nuovo-allenatore a preoccupare.
È venuta fuori una partita rognosa, su un campo reso pesante dal classico “battello d’ acqua”.
Rognosa perché il Bologna controlla bene e riparte male. Lascia poco ai viola là davanti, ma offre poco nella metà campo altrui.
Ma è altrettanto ovvio che due come Muriel e Chiesa non li puoi perdere di vista mai.

Cronaca di una sfida magra: Fiorentina-Bologna

Succede poco. Se non che un cross di Muriel prende velocità e sbatte contro il nostro palo; poi accade che Muriel veda una gamba di un difensore un po’ alta e faccia di tutto per sbatterci contro, infine che Palacio, nell’altra area , venga atterrato e si becchi un’ ammonizione comica.
E non succede niente più!
Veniamo via da Firenze con un punto, che si aggiunge ai 12 nelle ultime 5, ci tiene a distanza dall’ Empoli.
Poi due consecutive in casa: Sampdoria ed Empoli.
Non ci salveremo con le prossime due, questo è certo, ma le prossime due ci diranno molte cose. E nella classica tabella alla quale pare non ci si possa esimere, arrivare alla madre di tutte le partite (quella con l’Empoli) con loro obbligati a vincere, non sarebbe niente male.

Bologna salvezza: pochi conti e la sorpresa dopo Pasqua!

Ma i conti fatti con carta e penna non servono niente. Ora serve coraggio, lucidità e buttarla dentro. Tutto il resto è noia…
E allora, prima la Sampdoria e poi l’uovo di Pasqua, sperando in una bella sorpresa!
Noi ci crediamo eccome!
Forza Bologna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.