Juve-Roma: tre colpi al cuore dei giallorossi, si torna a casa

140
Juve Roma Coppa Italia

Juve-Roma 3-1 in Coppa Italia: giallorossi eliminati

La Juve elimina la Roma dalla Coppa Italia. Mercoledì 22 gennaio i giallorossi volano a Torino per giocare i quarti di finale di Coppa Italia contro la Juventus. Dopo la vittoria con il Parma, e a seguire quella in campionato con il Genoa, Fonseca sperava di poter uscire vincente anche dall’Allianz stadium. Un’aspettativa che viene ben presto spenta dalla squadra avversaria. La formazione decisa per questa partita vede di nuovo la difesa a 4, ritrovando come titolari Florenzi e Kolarov, centrali Smalling e Mancini. Un cambio sulla mediana, Cristante prende il posto di Veretout affiancando Diawara. Davanti il tris rimane invariato dalla partita con il Genoa: Under, Pellegrini e Kluivert. Negata la possibilità a Dzeko di giocare in Coppa Italia per via della squalifica, in punta torna Kalinic. Per quanto riguarda la Juve, invece, Sarri opta per il 4-3-3. Buffon; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Higuain, Ronaldo.

Rocchi: l’arbitro più odiato dai tifosi romanisti

Alla notizia dell’arbitraggio diretto da Rocchi, i tifosi giallorossi iniziano ad agitarsi e a sfogare la propria rabbia. La spiegazione di tutto questo è semplice, basta rimandare il pensiero a quel 5 ottobre del 2014, quando la Roma si trovava in piena corsa scudetto a pari merito con i bianconeri. Assegna due rigori per la Juve e tira fuori sei volte il cartellino giallo e una volta il rosso nel giro di un solo tempo. Dopodichè non sembra rendersi conto del fuorigioco di Vidal, che dà la possibilità a Bonucci di segnare e vincere la partita, lasciando indietro la Roma nella classifica. A questo ricordo scomodo si somma la preoccupazione di dover comunque affrontare una squadra tecnicamente e obiettivamente forte. Ma confidiamo nella nostra imprevedibile Roma. Inizia il primo tempo di questo incontro che stabilirà quale squadra prenderà posto nelle semifinali di Coppa Italia.

Juve-Roma: primo tempo highlights

Fischiato il calcio di inizio prende il via la partita. Il primo tempo vede una Roma quasi irriconoscibile rispetto a quella che abbiamo visto nella maggior parte degli incontri affrontati sin dall’inizio della stagione. Sicuramente le squalifiche e il numero di infortunati hanno inciso molto, ma oltre questo sembrava mancare proprio lo spirito e la giusta mentalità per poter affrontare una competizione del genere. Non tarda, infatti, ad arrivare il primo gol da parte di Ronaldo che al 26′ tira la palla nell’angolo basso di destra e porta in vantaggio i bianconeri. Passati neanche 15 minuti arriva il secondo gol della Juve, Bentancur calcia la palla nell’angolo basso di sinistra. Giocatori e tifosi giallorossi sempre più amareggiati. Due minuti di recupero prima della fine del primo tempo, due minuti che bastano alla squadra avversaria per assicurarsi il triplo vantaggio grazie a un colpo di testa di Bonucci che sul momento sembra essere fuorigioco, ma dopo aver consultato il VAR si decide di convalidarlo. Si conclude, così, il primo tempo. Juve 3 Roma 0.

Juventus-Roma: secondo highlights

Il secondo tempo vede una leggera ripresa della squadra. Al 50′ Under indirizza un bel tiro verso la porta, Buffon tocca il pallone con mano aiutandolo ad entrare e segnando, in questo modo, un autogol. Intravediamo una piccola possibilità , ma purtroppo non finisce come speravamo . Come noi, anche Smalling è l’ultimo a smettere di sperare in una possibile rimonta. Non molla fino alla fine, tanto da essere considerato il migliore in campo insieme a Diawara, che viene sostituito da Bruno Peres al 76′ riscontrando in seguito una lesione al menisco e mettendo a rischio la sua presenza al derby di domenica. Pessima prestazione quella di Cristante, Florenzi e Kalinic. Ma in generale una pessima prestazione quella di tutta la squadra. La sfida si conclude 3 a 1 per la Juve, che domina sulla Roma e vola in semifinale di Coppa Italia.

Roma-Lazio: prossima meta vincere il derby

Al Roma club Milano ci abbiamo creduto fino alla fine. Sono 10 anni esatti che la Roma colleziona solo ed esclusivamente sconfitte a Torino, proprio per questo speravamo di interrompere la “tradizione” vincendo l’incontro con la Juve. La prossima partita che ci attende è una delle partite più attese e sentite del campionato, il derby della capitale. La Roma giocherà in casa contro la Lazio. Dopo il pareggio di inizio stagione puntiamo ad una bellissima e meritata vittoria, soprattutto per poterli bloccare momentaneamente nella classifica e assicurarci 3 punti importanti e fondamentali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.