Juventus-Parma: bella di notte con un pensiero al grande Anastasi

118
juventus parma 2-1
Foto di Giuseppe Paleologo (Tifoblog)

Juventus-Parma 2-1: commento del tifoso

Finisce 2 a 1 per i padroni di casa il match serale disputato all’Allianz stadium tra Juventus e Parma.
Il protagonista, neanche a dirlo, è sempre lui, il ‘bollito” CR7.
Buona la prestazione dei ragazzi di Sarri ma soprattutto si vola a più 4 rispetto ai nerazzurri di Antonio traditore Conte che contro il lecce non vanno aldilà del pari.

Juventus-Parma primo tempo highlights

La partita si apre con un minuto di silenzio dedicato alla scomparsa del grande Pietro Anastasi morto di SLA a 71 anni a cui la società juventina ha dedicato un video con i suoi gol più belli che è stato trasmesso durante il minuto di silenzio.
Dopo questo toccante inizio la parola passa ai 22 in campo, il copione è sempre lo stesso di questo 2020 con la Juve che attacca e costruisce azioni pericolose subendo poco e nulla.
CR7 è il più attivo dei suoi e prova diverse volte a sbloccare la partita ma trova sempre di fronte a sé un attento Sepe e tanta sfortuna, finché al minuto ’42 il portoghese si libera di un avversario calcia verso la porta di Sepe e grazie a una deviazione di Darmian porta in vantaggio la sua squadra firmando il gol numero 15 del suo campionato.
(Settima partita consecutiva in rete)
Da registrare nella Juventus il cambio tra Alex Sandro e Danilo avvenuto a causa di un problema respiratorio .

Juventus-Parma 2-1: secondo tempo highlights

Inizia nel peggiore dei modi il secondo tempo per la squadra campione d’Italia infatti è il Parma a salire in cattedra e a prendere il sopravvento con un bellissimo gol di Cornelius che di testa beffa szczesny e firma il gol dell’ uno a uno.
La Juventus non ci sta e pochi minuti dopo si riporta in vantaggio grazie a una combinazione straordinaria, pazzesca, sensazionale tra La Joya e CR7 con quest’ultimo che firma la doppietta personale e il gol numero 16 in serie A.( Non male per uno che a detta di molti non vale più niente)
La reazione del Parma è piuttosto timida e poco convinta,la Juventus riesce a respingere gli attacchi degli Emiliani e a portare a casa tre punti davvero preziosi.
Il triplice fischio del direttore di gara sancisce il termine della gara e fa esplodere in un boato l’ Allianz stadium, tanti saluti a tutti si vola a più quattro.

Top&Flop bianconeri

Top Juve

CR7

16 gol in 17 partite, settima partita consecutiva in rete, 6 gol nel 2020.
Il cinque volte pallone d’oro come sempre nella sua carriera lascia parlare i numeri. A volte a chi rosica (ogni riferimento agli interisti non è puramente casuale) basta solo sorridere e dimostrare con i fatti di essere il migliore di tutti.

Bonucci – De Ligt

La coppia di giganti difensivi della Juventus continua a convincere, dopo le ultime due uscite anche questa volta la prova è assolutamente ineccepibile.
Leonardo dimostra di essere un leader assoluto e il giovane olandese continua a far capire a tutti che se si trova nella Juventus non è un caso. Bravi davvero.

Flop Juve

I terzini

De Sciglio Danilo Alex Sandro Cuadrado, con 4 terzini così non vinci nemmeno a football manager.
l’unico dei quattro che si può salvare e alex sandro poi abbiamo uno che non è un terzino e due che non sono giocatori.
Io spero che la società inizi a mettersi una mano sulla coscienza e capisca di aver fatto un mercato poco intelligente soprattutto perché ha lasciato partire Spinazzola per prendere Pellegrini ma che è stato parcheggiato subito a Cagliari ma poi ha completato l’opera con una grande magia, è riuscita a vendere Cancelo per 30 milioni più Danilo( per un totale di 30 milioni visto che il valore di Danilo credo sia prossimo allo zero.)
Io uno così personalmente non lo farei giocare nemmeno all’oratorio.

Juventus-Roma: Coppa Italia

Settimana decisamente impegnativa per i campioni d’Italia che se la dovranno vedere con Roma e Napoli nei prossimi incontri
Mercoledì andrà di scena la coppa Italia e si affronteranno nuovamente Juventus e Roma.
Domenica alle 20:30 invece ci sarà la sfida con il Napoli.
Ancora due sfide serali per mister Sarri che con un Ronaldo così…potrà dormire “sonni tranquilli”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.