Koulibaly: un eroe napoletano

323
Koulibaly
Koulibaly

Il Napoli spreca, l’Inter no

Ore 20.45 i giocatori scendono in campo davanti oltre 60000 persone ed il Napoli entra con la consapevolezza di poter accorciare sulla capolista che, per una volta, non ha vinto dimostrando che anche loro sono esseri umani.

Ennesima formazione diversa con Callejon esterno basso e con un centrocampo tecnico dove si presentano contemporaneamente Hamsik, Ruiz e Zielinski.

Fischio d’inizio ed Icardi prova a colpire subito tirando dal dischetto di centro campo trovando preparato Meret.

Primo tempo brutto da entrambi le parti dove l’Inter tiene il pallino del gioco ed un Napoli che non reagisce e sbagliando molti passaggi.

Le uniche azioni degne di note sono un tiro moscio di Insigne ed il salvataggio sulla line di Koulibaly su tiro ravvicinato d’Icardi.

Si va al riposo.

La ripresa: Lautaro Martinez la mossa vincente

Al rientro in campo il match si fa più interessante e le squadre pian piano si allungano e con Callejon da una parte e Politano dall’altra si prova a trovare la via della rete.

All’80esimo cambia il match. Cavalcata sulla destra di Politano, Koulibaly lo ferma e viene ammonito (a modo mio in maniera generosa) e con un applauso ironico verso l’arbitro Mazzoleni si prende anche il rosso: Napoli in 10.

Ora l’Inter ci crede e Spalletti all’84esimo fa entrare Lautaro Martinez mossa che sarà determinante.

Al minuto 89 il doppio tiro di Insigne e Zielinski, con salvataggio sulla linea di Asamoah, mi fa saltare dal divano ma l’urlo rimane in gola per via del salvataggio del difensore interista.

Dopo 2 minuti quella maledetta regola non scritta del calcio che dice gol mancato gol subito si mostra di nuovo e vantaggio dell’Inter con Lautaro Martinez. A fine match saltano i nervi ed Insigne, insignificante per tutta la sera, provocato da Keità si fa espellere.

Al 94esimo Game over. Cala il sipario sulla scala del calcio e sulle residue speranze del Napoli di lottare con la capolista per il campionato.

Siamo tutti Koulibaly

Questa frase l’abbiamo sentita già in altri occasioni riferita a soggetti diversi ma con lo stesso significato. Il difensore senegalese è stato il nostro Man of the match dimostrandosi insuperabile.

E per lui è valsa la regola del Cornut e Mazziat. Oltre ad essere oggetto di continui insulti razzisti è stato pure espulso. Ha pagato con un gesto che non avrebbe dovuto fare certo ma a volte anche il buon senso dovrebbe prevalere.

Insigne l’eterno incompiuto

Con queste parole mi prenderò le critiche da parte dei tifosi del Napoli ma è quello che penso. Per me Insigne è un buon giocatore nulla più. Ha si fatto dei gol importanti molti assist ma spesso è avulso in partita, soprattutto in molti big match, e mostra una strafottenza irritante dimostrando di non aver mai raggiunto una piena maturazione. Chissà che questa estate con Raiola procuratore non cambino le cose per lui.

Ancelotti questa volta non ti ho capito

Perché sei partito con Callejon terzino? Perché non hai messo Ghoulam dal primo minuto che,con tutto il rispetto per Mario Rui, è di tutto altro livello? Perché non hai tolto Insigne e lasciato in campo Milik?

Nel post partita è molto facile fare certe considerazioni sono d’accordo ma sarei curioso di sapere se il mister rifarebbe la stessa formazione o meno.

Al di là di questo pensiero la mia stima in lui rimane immutata lo reputo il numero uno.

Adl e gli arbitri

Ennesima occasione del presidente sprecata per starsi zitto. Certe dichiarazioni non vanno fatte per non incrementare la pressione sulla squadra in un match già delicato. Mazzoleni in questa occasione ha arbitrato bene anche se ha gestito male la reazione di Koulibaly rovinando il match.

L’unica cosa che mi chiedo è se sia opportuno designarlo da qui a fine campionato per le partite del Napoli. Dopo quello che è successo in passato ed in questa partita non penso sia più il caso. Ma questa decisione spetta ai designatori arbitrali.

Napoli-Bologna

Abbiamo pochi giorni per smaltire le scorie di quest’incontro e di chiudere in bellezza il girone d’andata nel match casalingo col Bologna.

#ForzaNapolisempre

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.