Lorenzo il magnifico da croce passa a delizia

332
Insigne in Napoli -liverpool

Il salva Napoli

Dalle lacrime contro la Juventus, alla liberazione contro il Sassuolo. Non deve essere stata facile la settimana di Lorenzo Insigne che ha dovuto digerire anche l’esclusione dagli undici titolari che sono scesi in campo contro il Salisburgo. Il suo gol ha evitato un’altra sconfitta che poteva essere fastidiosa per gli umori azzurri, stati d’animo che il buon Lorenzo ha manifestato con molta sofferenza a fine partita, mostrando una certa riluttanza alle critiche piovutegli in quest’ultimo periodo. I napoletani a Napoli hanno sempre un’occhio di riguardo rispetto agli altri calciatori. Anche Cannavaro ha dovuto passare brutti momenti da questo punto di vista, la speranza è che ne possa uscire fuori come ha fatto il buon Paolo in passato e alzare anche lui un trofeo.

Prove generali per il futuro

Quella scesa in campo al Mapei Stadium è una squadra sperimentale. Lo scopo era quello di far riposare i titolari in vista della trasferta di Salisburgo e di vedere chi mantenere o mandare via nella prossima sessione estiva di mercato. Diawara e Verdi ancora una volta non riesco ad incidere nel match mentre sia Luperto che Chiriches possono ritenersi pronti per scendere i campo e concedere nulla o il meno possibile alla formazione austriaca che ha dimostrato di essere molto pericolosa quando attacca e quindi ci sarà bisogno di tanta concentrazione da parte dei due centrali di difesa

Campionato da non sottovalutare

Seppur il distacco rimane ancora cospicuo da chi sta dietro, il Napoli non deve, però tirare troppo la corda altrimenti con un Milan che fa il filotto e l’Inter che vince qualche partita può mettere a rischio il secondo posto e quindi dei possibili bonus aggiuntivi per la Champions. La piazza napoletana non ci mette nulla a definire fallimentare una stagione seppur ad inizio campionato ci davano comunque fuori dalle prime quattro.

Leggi anche:

https://www.tifoblog.it/2019/03/04/napoli-juve-la-maledizione-del-palo-perseguita-ancora-il-napoli/

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.