Il Manchester City vuole la Champions League

10
Etihad Stadium Manchester City
Etihad Stadium Manchester City

Guardiola: se non vinco la Champions, avrò fallito

L’ambizione di Guardiola

Guardiola non lo nasconde. “Se non vinco la Champions, avrò fallito“. Dopo avere acquistato Ferran Torres dal Valencia e Nathan Ake, Pep vuole vincere la Champions League. Davanti avrà i campioni di Spagna ma il 2-1 dell’andata rassicura i citizens.

Guardiola è stato fedele al suo 4-3-3 con probabile Moraes in porta, in difesa Walker, Laporte, Fernandinho e Cancelo (ex Valencia, Inter e Juve).

In mezzo De Bruyne, Rodri e Gundogan, davanti potenza di fuoco con Sterling, Gabriel Jesus e Foden.

La panchina, la forza di Pep

David Silva, Bernardo Silva, Otamendi, Mahrez, Fernandinho: la panchina è la forza di Pep che prepara tutti i giocatori allo stesso livello per essere intercambiabili. Il City sta facendo un’ottima stagione, solo un Liverpool che non ha perso praticamente mai prima del lockdown poteva batterlo, ma in Champions sta avendo risultati strepitosi. La sua maledizione però sono i quarti di finale e l’esperto Zizou con il Real Madrid era avversario difficile ma Pep finalmente ha dimostrato che questo Manchester City può arrivare sul tetto d’Europa.

Guardiola ferisce Zizou con la lama De Bruyne

Il match

La partita si è giocata venerdì 7 agosto 2020 alle 21 all’Etihad Stadium. Per la storia erano favoriti i blancos, per la stagione il City. Avrà prevalso la storia o la fame di vittorie degli inglesi?

A vincere è stato lo stratega Guardiola con i suoi due attaccanti Sterling e Gabriel Jesus annullando il filotto di vittorie del Real Madrid che nella Liga è riuscito nell’impresa di battere il Barcellona di Leo Messi. Eppure i blancos erano partiti bene con Benzema che aveva pareggiato il goal di Sterling. Ma l’assenza di Sergio Ramos e forse un pò di appagamento dopo la vittoria nella Liga e nella Supercoppa spagnola si è sentito nella squadra di Zizou.

Il Real di Zizou

I blancos di Zidane non si fermano. Dopo aver vinto la Liga, voleva andare avanti anche in Champions League. Per riuscire nell’impresa ha schierato la sua miglior formazione con il solito 4-3-3.
Courtois partirà sicuramente in porta, in difesa Militao, Carvajal a destra, Mendy a sinistra.
In mezzo Casemiro ha giocato con Kroos e Modric.
Davanti confermatissimo Benzema, Zizou ha scelto Rodry e Hazard.
In panchina però il tecnico francese aveva nomi del calibro di Vinicius, Asensio, Isco, Lucas Vasquez o uno degli altri campioni in panchina.
Nella ripresa però il Real non riesce a cambiare la partita e il City mette a segno il goal sicurezza che porta i citizens a giocarsi il match del 15 agosto 2020 contro il Lione che ha eliminato la Juventus. Sono proprio gli errori di Varane a pesare sul match dato che è stato l'”uomo assist” per i goal degli inglesi.

I convocati di Zidane

Ecco i convocati da Zidane. Sergio Ramos viaggia con la squadra anche se non ha potuto giocare.

convocati Manchester City-Real Madrid
convocati Manchester City-Real Madrid

Guardiola ferisce Zizou con la lama De Bruyne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.