Ochoa-Babacar-Lecce: il mercato dei salentini fra colpacci e debutto in A

355

Ochoa e Babacar al Lecce? Vediamo come si stanno muovendo i salentini nel mercato attuale

Una telefonata insolita. Non accade tutti i giorni in questo calciomercato gestito da procuratori e sponsor che un giocatore singolo chiami una società per dirle: vorrei accasarmi da voi, perché amo l’Italia. E invece è quello che sta accadendo dalle parti di Via del Mare. Il mexicano Ochoa, navigante di lunga esperienza in vari club di Europa, si è offerto al Lecce. Ma i salentini hanno risposto che per ora un posto da portiere non c’è. Vedremo se nell’ultima fase di mercato ci sarà modo per prendere a parametro zero questo grande portiere internazionale. Ma come si stanno muovendo i leccesi sul mercato?

I Giallorossi salentini stanno allestendo una rosa di tutto rispetto, non ancora impreziosita dall’arrivo di Yilmaz il quale, probabilmente, resterà in Turchia nonostante la sua voglia di misurarsi con la Serie A.
Il Lecce, comunque, ha messo a referto diversi colpi importanti con gente affermata e consolidata come Rossettini e Lapadula e dei giovincelli di grande avvenire come Lo Faso e Gallo prelevati gratuitamente dal fallito Palermo.

Mix vincente?

C’è voglia di creare un mix tra senatori e virgulti di belle speranze per porre le basi per una permanenza nella massima serie senza, necessariamente, utilizzare l’ascensore che va dalla A alla B e viceversa.
Mister Liverani ha un gran tocco e delle idee tattiche solide. Se vogliamo paragonarlo a qualcuno, ricorda i vari Gianpaolo o Di Francesco ovvero bel gioco ma anche pragmatismo quando serve.

Lecce: la nuova società è il vero fiore all’occhiello

Ripeto: la società è il vero motore di tutto. Non solo, ovviamente, dal punto di vista finanziario, ma anche e soprattutto delle idee; quest’anno non ci si affiderà a dei “carneadi” provenienti da oscuri campionati. Infatti si sta andando a puntellare con gente che serve sul serio, con giocatori che sanno come ci si salva, gente di esperienza e valore. Inoltre, gli innesti stranieri sono stati intelligenti e tatticamente importanti.

Babacar Lecce: i salentini sono forti sull’ex Viola

Non si fermeranno certamente qui. Il mercato italiano non finisce mai e gli obiettivi sono sempre importanti. Si sta puntando forte su Babacar: l’ex viola ha una gran voglia di rivalsa e a Lecce potrà trovare pane per i suoi denti. Unico scoglio, la richiesta del Sassuolo di una cessione definitiva che si scontra con quella dei salentini del prestito con riscatto. Vedremo.

Calendario Lecce serie A 2019/20

Il Lecce sta programmando tutto meticolosamente senza lasciare spazio all’improvvisazione. Giocatori funzionali aggregati all’ossatura che ha portato al salto dalla Lega Pro alla Serie A.
Una piccola squadra non può pensare di competere tecnicamente con dei pesi massimi come Juve, Inter, Napoli o Milan se non attraverso la visione del futuro e la programmazione.
Vedremo di che pasta sono fatti i Lupi.
Sono sicuro che venderanno cara la pelle.
[amazon bestseller=”Lecce Calcio” items=”3″]

Intanto si parte con una trasferta a San Siro tutt’altro che semplice. Poi primo scontro salvezza contro il Verona e poi di nuovo una trasferta difficile contro il Torino.

Di nuovo match proibitivo contro il Napoli e poi altro scontro contro la Spal. Poi un quintetto super pesante con Roma, Atalanta, Milan, Juventus e Sampdoria.

Successivamente Sassuolo in casa e Lazio lontano da casa. Poi il Cagliari in casa Genoa, Bologna, Udinese e di mezzo trasferte a Parma e Brescia.

Dato che per ragazzi che due anni fa erano in Pro non sarà facile impattare psicologicamente con la A, resta evidente che almeno all’andata meno scontri diretti si perdono, meglio è. Il resto sarà tutto oro colato!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.