Pallavolo femminile Italia: e il pass per Tokyo 2020 è nostro!

1089
Pallavolo femminile italia

Pallavolo femminile Italia: la Nazionale stacca il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020, vincendo tutte e 3 le partite che ha disputato nel torneo pre-olimpico di Catania. Ha chiuso il tutto un 3-0 secco all’Olanda

Nel palazzetto della città siciliana, davanti a 4000 spettatori sugli spalti e a uno dalla Stazione Spaziale Internazionale (l’astronauta catanese Luca Parmitano), le azzurre di Mister Mazzanti vincono contro le nazionali di Kenya, Belgio e Olanda. Tre 3-0 netti! Senza soffrire minimamente, se non per il primo set contro l’Olanda, giusto per rendere il match più equilibrato.

Si aspettavano, infatti, due vittorie contro le keniote e le belghe, ma a sorprendere è stata la facilità con cui ci si è sbarazzate anche delle avversarie olandesi, le più quotate del gruppo.

Nazionale italiana pallavolo femminile: la sesta Olimpiade!

Sarà la sesta olimpiade consecutiva per l’Italia, dopo le partecipazioni alle edizioni di Sydney 2000, Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016.

Le vice-campionesse del mondo hanno giocato una buona pallavolo. E’ vero anche che il livello delle avversarie non era tutto questo granchè, ma le nostre ragazze hanno tenuto la testa e i piedi ben fissati in campo.

La storia olimpica delle ragazze non è proprio piena di successi, viste tre eliminazioni ai quarti di finale e due stop nella fase a gironi, ma siamo sicure che queste ragazze possono fare molto di più.

Pallavolo femminile Italia: i volti su cui contare

La nostra capitana Cristina Chirichella, Paola Egonu, Miryam Silla, Raphaela Folie, daranno sicuramente filo da torcere a tutte le avversarie. Vista la sfida di ieri se Paola arriva a schiacciare a 92.6 km/h la stella e la certezza sarà lei. Micidiale ieri su ogni diagonale e rapida come non mai.

Cristina Chirichella si conferma non solo grinta, ma essenziale punto di riferimento per i monster-block e per velocizzare l’attacco con l’appoggio di seconda.

Miryam Sylla è forse la sorpresa più bella. Una ragazza che è cresciuta moltissimo in campo nazionale e internazionale con la Imoco Volley, sopratutto dopo il Mondiale. Adesso sente la responsabilità dell’attacco 4, ma è in piena fiducia. Speriamo ci arrivi anche a Tokyo in questo stato di grazia.

Preoccupa un po’ l’infortunio di Lucia Bosetti nel finale del secondo set contro la nazionale olandese, non sembra grave ma visto il precedente infortunio, bisogna stare attenti. La regia della Malinov è stata perfetta e la De Gennario si conferma sempre la migliore.

Tokyo 2020: pallavolo maschile tocca a te!

Le altre squadre che hanno staccato il pass sono Brasile, Cina, Russia e Serbia. Venerdì a Bari tocca alla nazionale maschile di Mister Blengini staccare il pass per Tokyo, ce la faranno i nostri ragazzi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.