Pedro: arriva dal Chelsea un nuovo attaccante per la Roma

9
Pedro nuovo acquisto dell'AS Roma

Pedro Rodriguez Ledesma: nuovo acquisto per l’As Roma

Dopo il passaggio di proprietà dell’AS Roma, da Pallotta a Friedkin, uno dei primi acquisti ad essere ufficializzato è quello dell’attaccante (o ala) del Chelsea, Pedro. Arriva a titolo gratuito firmando con il club un contratto da 3 milioni netti a stagione, che prevede l’ingaggio fino al 30 giugno 2023. Come riportato da Calcio e Finanza, nella sua prima intervista dichiara di essere felice di questo trasferimento ringraziando i tifosi giallorossi per la calorosa accoglienza ricevuta appena atterrato nella capitale.

Pedro: vita e carriera

Pedro Rodriguez Ledesma nasce a Santa Cruz de Tenerife il 28 luglio del 1987. Cresce nelle giovanili del Club Deportivo San Isidro fino ai 17 anni, quando si trasferisce a Masaia per continuare il proprio percorso nelle giovanili del Barcellona. Nel 2008 debutta in prima squadra con la maglia blaugrana, che indosserà per altri 7 anni, fino a quando non verrà trasferito nel 2015 al Chelsea.

Con il Barcellona vince cinque Campionati, tre Champions League, di cui la prima finale verrà sbloccata al 10′ proprio da un suo gol, Supercoppa di Spagna, Coppe del Re, una Supercoppa UEFA e Coppa del mondo per club. L’1 agosto 2015, nella sua ultima partita con la maglia blaugrana, quella di Supercoppa UEFA contro il Siviglia, segnerà il gol definitivo che permetterà al Barcellona di aggiudicarsi la vittoria. In totale colleziona in questi anni 321 presenze, 99 gol e 20 titoli.

Il 19 agosto 2015 passa al Chelsea per 27 milioni di euro dove conterà 196 presenze e 42 gol, vincendo anche un’Europa League.

Pedro: statistiche e caratteristiche

Pedro è alto 1.67 cm per 62kg. Di base è un’ala offensiva, capace di agire su entrambe le fasce e particolarmente bravo negli assist e negli inserimenti. I suoi maggiori punti di forza sono la velocità e i dribbling. E’ in grado di trasportare la squadra ma anche di muoversi bene in solitaria, sicuramente un giocatore decisivo negli incontri.

E’ l’unico calciatore ad aver vinto tutti i maggiori trofei internazionali per club e per nazionali. Giocatore molto versatile, si muove sia come attaccante, sia come ala, e all’occorrenza potrebbe essere spostato anche sulla trequarti. Sicuramente una garanzia per il supporto alla fase offensiva.

Il primo calciatore che è stato in grado di segnare in 6 competizioni ufficiali disputate in un solo anno. Nonostante i suoi 33 anni appena compiuti, potrà sicuramente essere un punto di forza per la squadra capitolina.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.