Manchester United e Chelsea vanno in Champions League

13
logo Premier League
logo Premier League

Red Devils e Blues vanno in Champions League

Lo United approfitta di due errori difensivi del Leicester e vince l’importante sfida contro il Leicester. In rete Bruno Fernandes su calcio di rigore e Lingard dopo che Schmeichel aveva provato il dribbling su di lui. Leicester in Europa League, aveva sfiorato il pareggio con una traversa su colpo di testa su calcio d’angolo.

Il ritorno delle volpi blu: la magica stagione del Leicester

Il Chelsea abbatte la resistenza dei Wolves con una magica punizione di Mount e con una ripartenza caparbia di Giroud che sugella la sua magica annata. I lupi possono provare l’Intertoto se lo desiderano in ogni caso la loro stagione è stata magica.

Liverpool e Manchester City chiudono in bellezza

Il Liverpool ha già vinto il campionato e ha chiuso la sua stagione a Newcastle. I bianconeri passano in vantaggio e allora i Reds si scatenano con Van Dijk di testa, Origi che spedisce un missile da fuori area e Mané con un’azione spettacolare.

De Bruyne Manchester City
De Bruyne Manchester City

Il Manchester City chiude al secondo posto in bellezza contro il già retrocesso Norwich City con 5 goal dopo il goal annullato agli ospiti dal var. A segno due volte De Bruyne con goal da favola, Sterling, Gabriel Jesus e Mahrez. I citizens sono pronti per la sfida Champions contro il Real Madrid.

Andiamo a vedere anche le altre sfide valide per l’Europa League e la salvezza.

Il Tottenham per l’Europa League

La squadra di Mourinho aveva solo un risultato a disposizione: la vittoria. Ottimo rullino di marcia dalla ripresa dal lockdown con le importanti vittorie contro Arsenal e Leicester tra le altre. Ma il suo destino dipende dal Wolverhampton: se i lupi avessero il colpaccio allo Stanford Bridge, gli Spurs non avrebbero centrato l’Europa League.

Subito rete di Kane per il Tottenham, pareggia per il Crystal Palace Schlupp e i padroni di casa sfiorano il goal vittoria nel finale. Tottenham in Europa League a pari punti coi Wolves ma con una migliore differenza reti, sarà ancora Europa per gli Spurs. Onore al Crystal Palace che ha disputato un’ottima annata.

Il nuovo Tottenham di Mourinho: 2 mezzepunte dietro a Kane

Un tranquillo Burnley-Brighton ha celebrato l’ottima annata delle due squadre, in particolare i padroni di casa che hanno fatto un campionato sorprendente dove hanno chiuso noni assieme allo Sheffield a 54 punti.
Bissouma e Connolly danno la vittoria agli ospiti nonostante la rete di Chris Wood per i padroni di casa e il 2-2 annullato per fuorigioco nei minuti finali.

Southampton-Sheffield finisce 3-1 con Ings con 22 reti che termina ad una sola rete da Vardy nonostante la marcatura che chiude il match.

Bournemouth e Watford retrocedono nella Championship

Per la retrocessione, oltre a Norwich saranno 2 le squadre a scendere nella Championship. Il Bournemouth aveva bisogno di un miracolo ma prima deve vincere a Londra contro un Everton in forte ripresa. La squadra di Ancelotti non sembrava aver voglia di fare sconti agli cherries ma vince la miglior verve degli ospiti in rete su calcio di rigore di King. Pareggia Keane, ex Juve, nel giorno dello scudetto dei bianconeri, ma gli cherries prendono il largo con Solanke e Stanislas per il 3-1 finale che non evita la retrocessione ai rossoneri.

Anche il Watford aveva bisogno di un’impresa all’Emirates Stadium contro un Arsenal che sta preparando la FA Cup ma non è abituato a regalare punti a nessuno. Aubameyang sta segnando a ripetizione e la squadra finalmente sembra girare nonostante un deludente decimo posto in campionato. Infatti è proprio il forte attaccante a segnare una doppietta con una bella rete in rovesciata e a portare il risultato sul 3-0 dopo il 2-0 di Tiemey. Il Watford attacca: Deeney segna su calcio di rigore e Welbeck nella ripresa segna il 3-2. Ancora il numero 10 del Watford sfiora il pari con un gran colpo di tacco ma a causa della sconfitta il Watford retrocede nella serie B inglese.

I Villans si salvano all’ultimo turno

L’Aston Villa si salva in virtù del pareggio in casa del West Ham. Succede tutto nel finale con reti di Grealish per gli ospiti e Jarmolenko per i padroni di casa con deviazione che beffa Pepe Reina. Classifica finale per non retrocedere: Aston Villa (35), Watford e Bournemouth (34). Villans salvi all’ultimo turno.

Grealish Aston Villa
Grealish Aston Villa

Il prepartita di West Ham-Aston Villa

L’ultima partita che analizziamo è West Ham-Aston Villa. Gli Hammers hanno raggiunto la salvezza e addirittura rischiato il colpaccio contro il Manchester United all’ultimo turno, raggiunti solo dal bel goal di Greenwood. I Villans cercavano la spinta del Capitano Grealish e non vogliono lasciare la massima serie dopo un solo anno. Con una vittoria potrebbero essere salvi ma il criterio per salvarsi a pari punti è la differenza reti quindi sarebbe auspicabile una larga vittoria. Infatti la classifica recitava prima dell’ultimo turno: Aston Villa e Watford 34 punti, Bournemouth 31. I Villans hanno differenza reti -26, il Watford -27. Il bello della Premier è tutto qui.

Il prepartita: Chelsea-Wolverhampton

Per la Champions League dobbiamo seguire in particolare due sfide. La prima è Chelsea-Wolverhampton. I Blues sono ancora arrabbiati dopo il 5-3 subito contro il Liverpool nonostante una spettacolare prova di Pulisic e i goal di Abraham e Giroud, particolarmente prolifici in questa stagione.
I Wolves di Nuno Espirito Santo si giocano l’Europa League dato che sono sesti in classifica con 59 punti e non possono permettersi di perdere. Il Chelsea potrebbe entrare in Champions League anche con una sconfitta ma a Stanford Bridge vogliono i tre punti e la conferma del terzo posto in campionato.

I portoghesi del Wolverhampton: che stagione dei Lupi!

Il prepartita: Leicester-Manchester United per la Champions League

Tra Leicester e Manchester United solo una sarebbe andata in Champions League e sarebbe stata quella che vince questa fantastica sfida. Il Leicester ha il capocannoniere Vardy con 23 reti, un ottimo equilibrio tattico con Brendan Rodgers ma non ha trovato la miglior forma fisica dalla ripresa dal lockdown collezionando belle vittorie come quella sullo Sheffield per 2-0 ma anche brutte batoste come quella rimediata contro il Tottenham nell’ultimo turno per 3-0.

Allo United bastava un pari per andare in Champions e un club come quello dell’Old Trafford non può stare più fuori dalle coppe che contano.
In campionato i Red Devils stanno macinando punti e la rete di Greenwood nell’ultimo turno ha mostrato la grande rosa a disposizione di Ole Gunnar Solskjaer.

Le partite della Premier League

L’appuntamento era previsto per domenica 26 luglio alle h. 17 per l’ultimo turno di Premier League tutto da seguire su Sky Sport. Vi abbiamo raccontato i verdetti del campo in attesa anche della finale di FA Cup in programma il 1° agosto.

Derby Arsenal-Chelsea in finale di FA Cup

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.