Rodrigo Moreno espugna Balaídos

284
Rodrigo Moreno
Rodrigo Moreno

Il Valencia vince 2-1 a Vigo contro il Celta una partita molto combattuta

Il Celta Vigo e Iago Aspas

Il Celta Vigo naviga nelle acque basse della classifica. Senza Iago Aspas, infortunato, il bomber autore di 22 goal nella passata stagione e di 10 in quella attuale, ha subito un infortunio al polpaccio e non si conoscono ancora i suoi tempi di recupero.

Grande equilibrio in zona salvezza

L’anno scorso il Celta aveva chiuso il campionato con 49 punti al 13° posto, a ben 20 punti dal retrocesso Deportivo. Quest’anno invece la lotta per non retrocedere è più accesa e riguarda anche squadre blasonate. Infatti, mentre si gioca ancora la ventesima giornata, il Celta ha 21 punti ed è quart’ultimo. Sotto ci sono il Rayo Vallecano con 19 e il Villareal con 17. Sembra già spacciato l’Huesca con 11 punti. Sopra invece la bagarre è aperta, segno che si lotterà fino all’ultima giornata per non retrocedere: Leganés, Real Valladolid, Athletic de Bilbao ed Eibar hanno 22 punti, il Levante 23, l’Espanyol e il Girona 24, la Real Sociedad 25. Ci sono 11 squadre in 10 punti, segno del grande equilibrio della Liga con ancora 18 giornate da giocare oltre a quella odierna.
Oggi si gioca per la zona salvezza:
Villareal-Athletic Club de Bilbao
Levante-Real Valladolid
Rayo Vallecano-Real Sociedad

Celta Vigo-Valencia: le formazioni

Marcelino sa la difficoltà della partita e schiera la miglior formazione a disposizione. In porta Neto, difesa a quattro con Piccini, Garay, Gabriel Paulista e Gayà. In mezzo Soler, Parejo, Coquelin e Cheryshev. Davanti Rodrigo Moreno e Santi Mina. Il Celta gioca con il 4-2-3-1 con Ruben Blanco in porta, difesa a 4 con Hugo Mallo, Roncaglia (ex Fiorentina), Araujo e Junca. In mezzo doble pivote Lobotka e Jozabed, davanti Boufal, Mendez e Pione Sisto dietro all’argentino Maxi Gomez, 9 goal in stagione e con l’incarico di non far rimpiangere Iago Aspas.

Primo tempo del Celta

Il primo tempo è equilibrato con poche occasioni fino alla mezz’ora. Soler da una parte scalda i guantoni di Ruben Blanco. Il Valencia su una rimessa perde palla e Boufal impegna Neto che si deve rifugiare in calcio d’angolo. Ma dal corner arriva l’1-0 del Celta con Araujo che svetta in area e deposita in rete per l’1-0 dei padroni di casa.
Al 45° Parejo calcia di punizione ma Blanco è ancora pronto. Si va al riposo sull’1-0 per il Celta.

La ripresa: la crescita del Valencia

Goal di Rodrigo Moreno
Goal di Rodrigo Moreno – l’esultanza del Valencia

Al 61° ecco la mossa di Marcelino: fuori Cheryshev e Soler, dentro Ferran Torres e Kevin Gameiro. Il Valencia aumenta il peso in attacco. E al 71° grande cross di Gayà dalla sinistra, Ferran Torres, già a segno in coppa, stoppa il pallone col destro e col sinistro di esterno insacca per l’1-1. Ancora un gran goal per il ragazzo di Foios, 19 anni. Il Celta fa entrare Emre Mor per Boufal, molto applaudito, ma il turco non riuscirà ad incidere. Cross di Rodrigo Moreno, diventato ala sinistra, colpo di testa di Santi Mina ma Blanco para bene ancora una volta. Il portiere è pronto anche sul colpo di testa di Garay, ma non può nulla sul contropiede di Gameiro con Rodrigo Moreno che segna il terzo goal in campionato e finalmente si sblocca segnando il 2-1 per gli ospiti.

Entrano Wass per il Valencia per Coquelin, Hjulsager e Beltran per il Celta ma non cambia nulla nonostante il forcing dei padroni di casa che hanno il demerito di avere regalato la ripresa agli ospiti.

Getafe-Valencia

Martedì alle 21.30 ecco i quarti della Coppa del Re. Ci sarà spazio per Jaume Domenech e Kang In Lee, che hanno fatto molto bene nella partita vinta contro lo Sporting Gijon. L’Alfonso Pérez è un campo difficilissimo da espugnare, il Getafe è in piena forma, sesto in classifica con 1 punto in meno dell’Alavés che occupa la quinta posizione. La partita non si può sottovalutare, i tifosi ci credono e vogliono che la squadra arrivi fino in fondo. Il ritorno al Mestalla si gioca mercoledì 30 gennaio 2019.
Finalmente la posizione di Marcelino si è rafforzata e il ritorno al goal di Rodrigo Moreno è un bell’auspicio per i tifosi del Valencia che aspettavano il bomber brasiliano, naturalizzato spagnolo. Ora i tifosi sognano il quarto posto perchè il Mestalla non sa e non vuole accontentarsi mai. Amunt!

Il Celta Vigo su Transfermarkt

Santi Mina: esta es mi casa

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.