Roma: per la Champions arriva il Porto!

317
De Rossi Roma

Dopo la sofferta vittoria contro il Genoa, per la Roma è tempo di sorteggio Champions. Arriva il Porto!

La Roma in campionato batte annaspando, il Genoa di Prandelli sceso in capitale per cercare punti preziosi.
Una partita che si può considerare come ” la Sagra degli errori“, dove i protagonisti si son alternati tra Roma e Genoa e che alla fine il punteggio, è anche meritato per la squadra di Di Francesco, anche se ha rischiato l’esonero per come si era messa la gara nella prima parte.

Il Mister ha così potuto tirare un sospiro di sollievo, perché il 3-2 finale per lo meno, lo tiene a galla in panchina. Ma il problema di questa Roma, non è mai solo l’allenatore. Lui è vero che ci ha messo del suo, ma sostanzialmente sarebbe da tirare le orecchie ai dirigenti, perché son i principali responsabili delle scelte di mercato.

La vittoria col Genoa per me, è come una passata disinfettante di acqua ossigenata su una ferita aperta. La Roma non è affatto guarita, ma i tre punti sono importanti per il morale e per la classifica. Bisogna tassativamente recuperare il terreno perduto e cercare di puntare almeno il quarto posto! Si può fare dai!

In Champions invece abbiamo pescato il Porto. Siamo tutti contenti perché abbiamo evitato altri giganti e abbiamo preso una squadra che comunque sarebbe alla nostra portata. Però il discorso è questo: ma che Roma sarà quella di fine febbraio?
E chi lo sa?

La squadra è da agosto che sembra una navicella sulle montagne russe. Troppo schizzata come rendimento e risultati. Oggi come oggi, questa Roma può perdere con tutti. Compreso l’ Entella in Coppa Italia, perché abbiamo già dei precedenti non tanto positivi… Quindi OCCHIO EH…

Sabato ci scambieremo il panettone con la Juve… E poi ci toccheranno Sassuolo e Parma. A gennaio partirà il mercato invernale e speriamo che Monchi dimostri realmente quella bravura di cui ne parlano in mezza Europa da anni… Vediamo.

Daje direttò, facce una squadra forte e vincente!

Monchi Roma

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.