Fermare Osimenh: Valencia a Lille per i 3 punti

222
Lille Valencia Champions League
Lille Valencia Champions League

Lille – Valencia è decisiva per il passaggio del turno in Champions. Il Chelsea va ad Amsterdam

Gli uomini di Celades cercano i tre punti dopo il buon pareggio al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid

Parejo
              Capitan Parejo

Il Valencia di Celades inizia a prendere forma. E’ servito un gran goal di Capitan Parejo per riuscire a riequilibrare le cose dopo il meritato vantaggio della squadra di Simeone. L’Atletico nel primo tempo infatti pressa e trova un calcio di rigore trasformato da Diego Costa. Celades aveva tentato il 4-1-4-1 per ingabbiare a centrocampo i colchoneros. Davanti solo Maxi Gomez con Cheryshev e Ferran Torres sugli esterni, Parejo, Kondogbia e Coquelin a cercare di arginare la fisicità di Koke, Thomas e Saul con Jaume Costa incaricato di controllare Joao Felix.

La ripresa: la chiave tattica

Celades nel secondo tempo torna al 4-4-2 inserendo Kevin Gameiro davanti e dando spazio a Carlos Soler, al rientro dopo l’infortunio. Il risultato è ottimo con diverse palle goal create fino al meraviglioso calcio di punizione di Capitan Parejo che entra all’incrocio dei pali. Un gran peccato l’espulsione di Kang In Lee, per un fallo scomposto a partita praticamente finita. Il coreano è stato inserito nei giocatori per il Pallone d’Oro under 21, il trofeo Kopa, in cui figurano giocatori come Matthijs De Ligt della Juventus.

>> Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale <<

L’attacco da inventare

Celades sta cercando di recuperare Rodrigo Moreno che potrebbe andare in panchina dopo l’infortunio subito con la maglia della Spagna. Guedes non dovrebbe viaggiare a Lille per un problema al piede destro subito in allenamento la scorsa settimana. Ruben Sobrino potrebbe entrare tra i convocati che saranno diramati oggi da Celades. Il Valencia vuole dimenticare la partita contro il Young Boys dell’anno scorso, il cui pareggio costò ai murcielagos il passaggio agli ottavi di finale. 6 punti contro il Lille significherebbero il passaggio del turno quasi certo e la possibilità di sbagliare contro Ajax e Chelsea nelle due partite che chiudono il girone.

Il Lille: attenzione a Osimenh

I francesi hanno una buona squadra senza grandi stelle. Il giocatore più conosciuto è Renato Sanches, ex Bayern Monaco, con una lesione al tendine d’achille che potrebbe recuperare per mercoledì. Nel 4-4-2 disegnato da Christophe Galtier gli attaccanti sono il brasiliano Araujo e la stella della Nigeria Osimenh, classe 1998, che ha mostrato le sue qualità all’ultima Coppa d’Africa. Le aquile biancoverdi nell’ultima amichevole hanno pareggiato 1-1 proprio con i verdeoro e sono in forte crescita.

Araujo, classe 1996, prelevato dal Sao Paulo nell’estate 2018, è un mancino rapido a cui non bisogna lasciare spazio. Altro giocatore da tenere d’occhio è Jonathan Ikoné, 21 anni, doppio passaporto francese e congolese, per cui il Lille ha speso 5 milioni di euro riscattandolo dal prestito dal Paris Saint Germain.

La chiave: il centrocampo

Il Valencia vince le partite quando prende possesso del centrocampo. Con Celades sembra che finalmente si sia sistemata la difesa dopo un inizio turbolento. In mezzo Kondogbia e Coquelin garantiscono quantità con Parejo che è rifinitore, goleador, uomo guida ed assist man. Sulle fasce Soler potrebbe avere l’occasione di partire dall’inizio. Cilessen dovrebbe essere titolare in porta, mentre in difesa confermata la linea a quattro con Jaume Costa, Gabriel Paulista, Garay e Daniel Wass con Diakhaby e Thierry Correia pronti a subentrare. Sarà una partita emozionante. Il Valencia non può sbagliare. Amunt!

Ajax – Chelsea

Nell’altra sfida del girone i Lancieri sfidano i bleus di Lampard. Se gli olandesi vincessero, metterebbero una seria ipoteca sulla vittoria del gruppo dopo il 3-0 a Valencia. Gli inglesi venderanno cara la pelle con un Abraham rigenerato. Ma i padroni di casa godono di un’ottima forma fisica con Tadic e Ziyech che si stanno confermando ai livelli dell’anno scorso in cui hanno raggiunto la semifinale di Champions League.

Valencia – Ajax al Mestalla per l’anti Chelsea

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.