Chievo-Benevento: per i clivensi niente da fare con la prima della classe

165
Chievo-Benevento

Chievo-Benevento 1-2: nonostante l’iniziale vantaggio, si fa rimontare dagli avversari, che sono sempre più lanciati verso la serie A

Chievo-Benevento: il match

Il Benevento per allungare il distacco dalla seconda, il Chievo per rilanciarsi dopo le ultime prestazioni altalenanti.

La partita inizia su ritmi buoni, dove a regnare è l’equilibrio. Il Chievo riesce a trovare l’1-0 con una bella azione collettiva, che viene poi concretizzata dal solito Vignato. Il vantaggio gialloblù dura, però, 8 minuti. A pareggiare i conti è un bel colpo di testa di Maggio, ex Napoli. La rimonta della squadra ospite viene completata allo scadere del primo tempo, con Tuia.

Nel secondo tempo entrambe le squadre tentano di segnare. Il Chievo prova a pareggiarla in più occasioni, ma non riesce a concretizzare. Negli ultimi minuti di gioco è il palo a negare il 2-2. Si chiude così il match.

 Le parole dei clivensi

A fine gara a prevalere è il rammarico perché, da quello che si è visto in campo, il pareggio sarebbe stato il risultato finale più consono. Queste le parole di mister Marcolini: “Abbiamo preso due gol leggeri, se così si può dire. Paghiamo qualche ingenuità. Brucia la sconfitta, perché penso che poche volte il Benevento abbia visto così tante occasioni da gol da parte della squadra avversaria”. Sulla stessa linea anche il marcatore clivense, Vignato: “Credo che avremmo meritato qualcosa in più. Abbiamo spinto parecchio sul finale, ma questo non è bastato per pareggiare la partita”.

Chievo-mercato: gennaio 2020

La sensazione è che il Chievo abbia bisogno di un terzino sinistro più esperto perché in questo girone di andata si sono viste le difficoltà di Cotali e Brivio. Nonostante l’addio ormai sicuro di Vignato (che quasi certamente andrà al Bologna), il ragazzo sembrerebbe poter rimanere in casa gialloblù fino a fine campionato.

Il che è senza dubbio un bene, visto il grande apporto che sta dando il giovane. Stando alle voci di mercato, potrebbe anche arrivare Millico, altro giovane di proprietà del Torino. Il suo approdo a Verona era già quasi certo a fine sessione estiva. Passaggio che è sfumato all’ultimo. Il ragazzo ha buone qualità e il Chievo potrebbe essere la vetrina giusta per mettersi in mostra.

Intanto il campionato non si ferma… Domenica, alle 12.30, il Chievo sfiderà il Pescara. Altra gara tosta per la compagine clivense.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.