Chievo si ricomincia alla grande!

121
Vista dalla Curva Nord

La prima giornata di ritorno, giocata sabato sera al Bentegodi con il Perugia di mister Cosmi, vede il Chievo trionfare nei minuti finali per 2-0. Si ricomincia alla grande!

Chievo-Perugia 2-0: highilights

Mister Marcolini deve fare a meno di due squalificati di primo piano per la difesa gialloblù: Dickmann e Vaisanen. Nei primissimi minuti di gioco, il Chievo si divora un gol quasi fatto. Il match si gioca su ritmi bassi. Le due squadre sembrano non forzare particolarmente e sprecano delle buone occasioni per portarsi in vantaggio.

La svolta decisiva si ha, stranamente, con l’uscita per infortunio di Vignato (mai in partita) e la sostituzione di Giaccherini (anche lui completamente fuori dai giochi). Nei minuti finali il Chievo prova a spingere, ci crede maggiormente. E arriva il primo gol in serie B di Ceter, che la spizza di testa sul cross di Segre (buona parte del gol è sua, grazie alla cavalcata senza freni a pochi minuti dalla fine). La partita sembra concludersi così, ma Ceter viene steso a terra in area e si procura il calcio di rigore. A concretizzarlo è Meggiorini, che torna al gol dopo tre mesi di digiuno.

Con fatica, soprattutto per la qualità dimostrata in campo, il Chievo porta a casa la prima vittoria del 2020 e si avvicina alle prime della classe, in piena zona play-off.

Chievo-mercato di gennaio 2020

Chi può arrivare nel mercato di gennaio?

Vignato ha già firmato per il Bologna, ma il giocatore ha scelto di restare fino a giugno a Verona sperando di poter aiutare la squadra che lo ha cresciuto a raggiungere gli obiettivi prefissati (almeno i play-off).

Nel frattempo, il Chievo si sta muovendo sul mercato ed ha ufficializzato l’arrivo di Ongenda, trequartista classe ’95. Il ragazzo è cresciuto nelle giovanili del PSG e ha avuto la possibilità di confrontarsi con giocatori di un certo calibro. Poi… il declino. Per il giocatore “il Chievo è la piazza giusta per provare a riscattarmi”.

La società sta monitorando anche Millico, il cui trasferimento in prestito dal Torino sembrava ormai fatto ad agosto. L’attaccante è molto promettente e vorrebbe trovare maggiore continuità visto che in casa Toro non riesce ad avere spazio. La trattativa sembra difficile poiché il presidente Cairo vorrebbe che il giocatore rinnovasse prima del prestito e su questo il giocatore e il suo procuratore non sono d’accordo.

Intanto mister Marcolini si gode la squadra al completo, con alcune pedine importanti rientrate dai rispettivi acciacchi. Sperando anche che l’infortunio di Vignato non sia così grave e che possa recuperare il prima possibile perché il Chievo ha bisogno del suo talento.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.