Ciro Immobile: tutti i record del bomber laziale!

7

Ciro Immobile; ecco il suo prossimo contratto

E i record di Ciro Immobile non si fermano a quelli presentati qualche giorno fa!

Infatti pare che l’accordo con Lotito sia in divenire e sia veramente da record: 5 anni di contratto più un’opzione per il sesto. Per cui il bomber di origine partenopea si annuncia come il primo a poter godere e sfregiarsi di 6 anni ci contratto! Un modo per giurare eterno amore alla Lazio e per continuare un progetto dove Immobile è un’icona della squadra romana.

Ciro Immobile: possibile record cannoniere campionati

E le possibilità di varcare record su record non finiscono qui! Ciro (nazionale) potrebbe essere il primo bomber italiano a diventare per 4 volte cannoniere del campionato di A. Infatti finora a 3 volte ci sono fra gli italiani Piola, Meazza, Boffi, Riva, Pulici, Pruzzo e Signori. Ciro Immobile se vincesse quest’anno il titolo, sarebbe il primo italiano a vincere 4 edizioni del titolo di capocannoniere!

Mentre per adesso è irraggiungibile il milanista Gunnar Nordhal a 5 classifiche vinte! 

Napoli-Lazio: Ciro Immobile come Higuain

Alla fine ce l’ha fatta! Per come aveva iniziato il campionato non c’erano dubbi, ma anche in passato sono capitati bomber che viaggiavano a suon di goal e doppiette, ma alla fine si sgonfiavano.

Lui, invece, Ciro Immobile, si è stoppato solo nel momento in cui la sua Lazio ha rallentato nel post-lockdown. Poi ha ripreso a tavoletta con la fondamentale tripletta a Verona, il 2-0 contro il Brescia e il sigillo sotto porta nel 3-1 patito contro il Napoli. Nel capoluogo campano dove re Gonzalo Higuain raggiunse il record dei record: 36 reti in una sola stagione di A. 

Sabato sera c’è un secondo reale che sale sul carro di questo traguardo: Ciro Immobile, il cannoniere dell’anno 2019/20.

Immobile: il record italiano di goal in una stagione di A

Gonzalo Higuain, tuttavia, avevo spodestato dal trono un tale Gunnar Nordhal che nel 1949/50 raggiunse le 35 reti in A. E l’anno dopo si assestò a 34 reti complessive in A.

Bene, finora era resistito, fra i top attaccanti italiani, l’italiano Antonio Valentin Angelillo che nel 1958-59 stampò la rete avversaria per ben 33 volte.

Da quest’anno il record italiano va a Ciro Immobile: 36 reti in serie A. 

Certo il 36°esimo goal è stato più un goal di bandiera che una rete vincente. La Lazio ha concluso il campionato al quarto posto, cedendo al sogno di alzare il terzo tricolore della propria storia, nuovamente finito in mano alla Juventus che a sua volta ha superato un altro record personale. 

Ciro Immobile scarpa d’oro: la classifica italiana

E un record di realizzazioni così ampio non poteva restare senza premiazione. Ed è così che Ciro Immobile, 30 anni quest’anno, ha vinto la Scarpa d’oro 2020! Ha superato Ronaldo e Lewandowski. Raggiunge l’altro re della sponda romana, tale Francesco Totti, che nel 2007 segnò 26 reti.

Poco più sotto Luca Toni che nel 2006 aveva siglato 31 goal.

Scarpa d’oro: i marcatori più prolifici della storia

A questo punto ci sorge la curiosità spontanea di vedere nella classifica dei goleador più prolifici in un anno dove si colloca Immobile.

Il nostro Ciro certamente spicca fra gli attaccanti dei principali campionati europei (Inghilterra, Spagna, Italia, Germania e Francia). Infatti a 38 reti troviamo Hugo Sanchez del Real, per esempio, ma se vogliamo pensare in grande abbiamo a 48 reti Cristiano Ronaldo nel 2014-15 con il Real Madrid e a 50 Lione Messi nel Barcellona del 2011-12.

Per cui se fra gli italiani e nel nostro torneo Ciro Immobile raggiunge una super quota, nei restanti campionati la strada è ancora lunga, anzi lunghissima. Ecco qua i nomi che il buon Ciro deve ancora superare:

  • Petăr Žekov (1968-69) – 36 reti
  • Marco Van Basten (1985-86) – 37 reti
  • Toni Polster (1986-87) – 37 reti
  • Hugo Sanchez (1989-90) – 38 reti
  • Hristo Stoickov (1989-90) – 38 reti
  • Sōtīrīs Kaïafas (1975-76) – 39 reti
  • Erwin Vandenbergh (1979-80) – 39 reti
  • Fernando Gomes (1984-85) – 39 reti
  • Tanju Çolak (1987-88) – 39 reti
  • Luis Suarez (2015-16) – 40 reti
  • Gerd Muller (1971-72) – 40 reti
  • Hans Krankl (1977-78) – 41 reti
  • Eusebio – 42 reti nel 1967-68
  • Mario Jardel (2001-02) – 42 reti
  • Dorin Mateuț (1988-89) – 43 reti
  • Josip Skoblar (1970-71) – 44 reti
  •  Héctor Yazalde (1973-74) – 46 reti
  • Dudu Georgescu (1976-77) – 47 reti

Ciro Immobile: i record con la Lazio

E passiamo ora ad analizzare la carriera biancoceleste del bomber partenopeo. Anche qui a seguito di reti su reti sta scalando le classifiche degli eroi laziali.

Oggi Ciro si colloca al terzo posto dei marcatori laziali di tutti i tempi. Ha appena superato con le sue 125 reti in totale, fra coppe e campionato Giorgio Chinaglia , che si è fermato a 122 reti.

Ora il suo prossimo obiettivo è una delle bandiere storiche della squadra romana: Giuseppe Signori, fermatosi a 127 reti complessive. Per ora lontanissimo è l’emblema laziale per eccellenza: Silvio Piola, con 159 goal all’attivo. 

Ciro Immobile: palmares

Nel frattempo Ciro Immobile sta contribuendo con i suoi goal ad ampliare anche il proprio palmares: una Coppa Italia, due Supercoppe Italiane, una Supercoppa di Germania e un campionato di serie B.

Ciro Immobile: 6 volte capocannoniere ecco quando

In più è stato per 6 volte capocannoniere in queste sei occasioni:

  • 2009/10 al Torneo di Viareggio  – 5 reti – Juventus
  • 2011/12 in serie B – 28 reti – Pescara
  • 2013/14 in serie A – 22 reti – Torino
  • 2017/18 in Europa League – 8 reti – Lazio
  • 2017/18 capocannoniere serie A – 29 reti – Lazio
  • 2019/20 capocannoniere in A – 36 reti – Lazio

Ciro Immobile: statistiche e goal

Ma non sono solo i suoi 36 goal di quest’anno a stupire tutti. Ciro Immobile, centravanti moderno e capace anche di guadagnare campo e far ripartire l’azione si è anche sacrificato a volte per i compagni, servendo loro assist vincenti.

Così con la Lazio, per esempio, oltre ai 125 goal, ha offerto 34 assist in 178 partite.

La sua media goal è poi di altissimo livello: un goal ogni 127′ in tutta la sua carriera, con una rete ogni 88′ nella stagione appena conclusa. Numeri che portano a una media di 1,72 punti a partita.

Interessante anche il dato statistico dei cartellini gialli e rossi. Finora è stato espulso solo 2 volte in tutta la sua carriera, mentre è stato punito con il giallo ben 61 volte in 461 partite.

Rigori Immobile 2020

Se è arrivato a 36 goal in A, certamente c’è da dire che più di un quarto sono arrivati dagli 11 metri. Nei rigori Immobile ha un alto tasso di realizzazione. Quest’anno ne ha segnati 13 su 14 in campionato!

Jessica Immobile: come festeggiar meglio?

E come festeggi are meglio un record così importante? Ovviamente con l’amore! Ed ecco che Jessica Malena, la moglie e il grande Ciro sono stati pizzicati in tenere coccole a Ischia. Con loro anche i tre figli: Michela, Giorgia e Mattia.

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.