Compleanno Juve: Tanti auguri Vecchia Signora

271

Buon compleanno Juve, 122 candeline per la Vecchia Signora.

Sono passati ben 122 anni da quando un gruppo di studenti del liceo classico Massimo D’Azeglio decisero di fondare quella che sarebbe diventata la più grande società italiana e tra le prime in Europa.

Prima del primo compleanno Juve

La Juventus nasce sulle panchine di Corso Re Umberto a Torino dall’idea di un gruppo di under 18, o di giovanissimi come si sarebbero definiti oltre 100 anni fa. Da qui la scelta del nome latino di “Juventus”.

Come colori sociali scelsero il Rosa e il Nero, fino a che da Nottingham arrivarono le maglie che continuano a farci sognare. Una versione non ufficiale parla di un errore di spedizione da parte del fornitore, pare invece che il passaggio sia dovuto ad una precisa scelta stilistica.

Che sia vera la storia romantica o quella commerciale la Juventus ha attraversato la storia dell’ultimo secolo quasi sempre vincendo.

Il primo successo è datato 1905, l’ultimo pochi mesi fa, nel mezzo tutto ciò che era possibile vincere.

Record di scudetti in Italia, prima società a collezionare tutte le competizioni europee.

In questa lunga storia, il cammino della Juve si è accompagnato a quello dei personaggi che hanno contribuito a renderne leggendario il nome.

I campioni

Da piccolo sognavo sulle storie dei campioni juventini.

Dall’oriundo Combi, mitico portiere del quinquennio vittorioso degli anni 30 e titolare nella prima vittoria in coppa del mondo.

Raccontavano che raggiungesse la traversa non con le mani, ma con la spalla, cos’ come Sentimenti IV, unico titolare in nazionale quando gli altri dieci erano del Grande Torino.

Sentimenti IV giocava con Parola, quello che è stato immortalato in tutte le figurine Panini con la sua spettacolare rovesciata.

Poi arriva uno dei personaggi più iconici, Giampiero Boniperti. Talmente forte che l’Avvocato gli regalava una vacca per ogni gol segnato e Boniperti, da buon contadino prendeva sempre quelle gravide.

Forse fu questa furbizia negli affari, forse la riconoscenza per i cinque scudetti e le due coppe Italia che portarono Boniperti ad essere scelto come Presidente negli anni ’70.

Juve di Boniperti, quella che regala 6 titolari alla Nazionale Campione del Mondo nel 1982, quando i rinnovi di contratto venivano fatti firmare senza cifra, perché indossare la maglia bianconera era un onore senza prezzo. La Juve di ZoffGentileCabriniFurinoBrioScirea…

E poi vennero Baggio e Vialli, ed entrambi assistettero all’esplosione di Del Piero, fino alla Juve-carroarmato che vince da quasi un decennio sotto la guida del nipote dell’Avvocato e all’arrivo di CR7, il più forte sulla piazza.

Buon compleanno Juve

Oggi sono tutti ospiti d’onore della festa della Vecchia Signora, e al compleanno Juve non potremo mancare nemmeno noi.

Quella decina di milioni di tifosi sparsi in tutto il mondo che sperano ogni anno di dover aggiornare la bandiera tanto è vero che alla Juve, “vincere è l’unica cosa che conta”.

Buon compleanno Juve, e grazie del regalo che ci farai. La prossima vittoria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.