Il Betis vince la Coppa del Re

Il Betis vince la Coppa del Re

Dopo una finale al cardiopalma, è il Betis ad alzare la Coppa del Re. I biancoverdi si sono dimostrati più forti del Valencia in tutta la stagione e nell’incontro più importante dell’anno, sfidavano i murciélagos già regnanti di Coppa pochi anni fa. Il Betis passa in vantaggio con Borja Iglesias ma il Valencia non ci sta e replica con Hugo Duro. La partita a Siviglia, la casa del Betis, è molto equilibrata, allo Stadio Olimpico de la Cartuja.
Si arriva ai rigori in cui a battere per primo è il Valencia. Soler segna, replica Willian José per il Betis. Racic segna per il Valencia, pareggia Joaquin, ex murciélago. Guedes e Guardado non sbagliano i loro rigori. Purtroppo per i blanquinegres è Musah a sbagliare il rigore, che delusione per il giovane calciatore della cantera! Cristian Tello segna per il Betis, Gayà capitano del Valencia non sbaglia. Il rigore decisivo è nelle mani di Juan Miranda che lo segna e porta la Coppa del Re a Siviglia, rompendo una carestia di titoli che durava dal 2004-2005 in cui i sivigliani vinsero l’ultima Coppa del Re.
Che delusione per il Valencia che sperava di portare la Coppa nella Capitale del Turia.

Valencia-Betis sarà la finale della Coppa del Re

Valencia e Betis conquistano la finale della Coppa del Re. Si affronteranno il 23 aprile. Da stabilire la sede dell’incontro. Nella gara di ritorno il Valencia batte l’Athletic Bilbao 1-0 con rete di Gonzalo Guedes e torna in finale dopo tre anni. Delusione per l’Athletic, in finale nelle ultime due edizioni ma felice per il grande percorso raggiunto. Anche il Betis centra la finale. Bebe aveva portato avanti il Rayo Vallecano ma Borja Iglesias vuole fortemente un titolo per i biancoverdi e pareggia 1-1. Il Betis va in finale in virtù dell’1-2 dell’andata a Vallecas. Applausi per il Rayo che continua la sua grande stagione.

L’andata: il Betis è vicino alla finale della Coppa del Re

Il Betis espugna Vallecas e batte 2-1 il Rayo Vallecano. Segna prima il Rayo con Alvaro Garcia. Nella ripresa i sevillani la ribaltano con Borja Iglesias e William Carvalho.

Athletic Bilbao e Valencia pareggiano 1-1. I baschi vanno avanti con il leone Raul Garcia. Maxi Gomez si fa espellere, poi pareggia Hugo Duro nella ripresa, al ritorno sarà tutto aperto tra la squadra di Marcelino, finalista nelle ultime due edizioni e il Valencia di Bordalàs, vincitore dell’edizione 2018-19.

Ecco le semifinali della Coppa del Re

Grandi sorprese nei quarti di finale della Coppa del Re. Dopo le eliminazioni dell’Atlético Madrid, del Siviglia e del Barcellona campione in carica negli ottavi, cadono altre grandi. La Real Sociedad, vincitrice della Coppa del Re 2020-21, perde 4-0 contro il Betis che già aveva eliminato il Siviglia. L’Athletic Bilbao, dopo avere estromesso i blaugrana, si permette anche di vincere contro il Real Madrid con un goal di Berenguer. Alle semifinali accedono anche il Valencia che batte 2-1 il Cadice e il Rayo Vallecano che vince 1-0 con il Maiorca.

Gli accoppiamenti delle semifinali

Le semifinali si giocheranno con sfida di andata e ritorno. Gli accoppiamenti sono Rayo Vallecano-Betis e Athletic Bilbao-Valencia. I baschi sono arrivati in finale nelle ultime due edizioni e sono galvanizzati dal doppio colpo con le eliminazioni delle grandi. Rayo e Valencia hanno avuto il calendario più facile ma i murciélagos hanno alzato proprio la Coppa del Re nel 2018-19 in finale contro il Barcellona. Il Betis arriva forse da favorito visto che Real Sociedad e Siviglia, due tra le favorite, sono cadute proprio per mano dei biancoverdi.

Il programma delle semifinali

Le partite si giocheranno con gara di andata e ritorno. Andata a Vallecas il 9-2 e a Bilbao il 10-2, ritorno il 2-3 a Valencia e il 3-3 a Siviglia. Saranno due sfide molto equilibrate verso la finalissima del 23 aprile con sede da definire.

Seguite con noi la Coppa del Re su Tifoblog!

Il Barcellona vince la Coppa del Re con una doppietta di Messi

Delirio a Valencia: la Coppa del Re nell’anno del Centenario