Danilo alla Juve! Domani è già a Torino

216
Danilo Juve

Danilo alla Juve è realtà, dopo due anni si concretizza l’arrivo del terzino brasiliano che va a ricostruire la coppia che imperversava sulle fasce del Porto.

Alla Juventus andranno 30 milioni di Cancelo più il cartellino di Danilo. Il brasiliano domani dovrebbe arrivare a Torino.

Danilo, grazie alle buone impressioni destate in Portogallo aveva attirato le attenzioni di mezza Europa salvo poi farsi convincere dal Real.

Alla corte delle merengues non ha mantenuto le promesse tanto da perdere il posto da titolare nella seconda stagione. In quella estate la Juve si era già interessata a lui, ma poi arrivarono i milioni degli sceicchi inglesi per regalare a Guardiola il terzino. Anche in Inghilterra Danilo non ha incantato, collezionando 23 presenze il primo anno e solo 11 nel secondo quando è stato surclassato dall’arrivo di Walker.

Insomma, da tutto questo non sembra che la Juve abbia fatto un affare. Ma per Danilo alla Juve bisogna allargare il discorso.

Perchè Danilo alla Juve?

Il ruolo di terzino destro alla Juve è stato appannaggio di Cancelo nello scorso anno. Un fantastico giocatore dalla cintola in su, ma il nostro “gigante” ha i piedi d’argilla. In difesa diventa un vero e proprio tallone d’Achille. Emblematica l’andata dei quarti contro l’Ajax! Cancelo confeziona un assist meraviglioso per il vantaggio di Ronaldo e perde banalmente palla in occasione del pareggio dei lancieri.

L’avvicendamento di Sarri con Allegri presuppone alcune considerazioni:

  • Il gioco di Sarri è più offensivo, meno attento a chiudere tutti gli spazi. In quest’ottica si vede anche l’acquisto di De Ligt.
  • La squadra deve essere propositiva e votata all’attacco, il rischio è quello di perdere palla a centrocampo e ritrovarsi gli attaccanti subito in area, come successo nel caso del primo gol contro il team coreano.
  • Avendo negli occhi le tante amnesie del portoghese, si potrebbe generare una miscela davvero pericolosa.
  • Il terzino di riferimento di Sarri in Italia è sempre stato Hysaj che attacca si, ma con juicio.

Si spiegano così anche i complimenti a De Sciglio e alla sua intelligenza tattica.

De Sciglio il piano B

Proprio così potrebbe spiegarsi questa operazione di mercato.

La Juve ha già speso una barca di soldi l’anno scorso e quest’anno si è ripartiti sulla stessa falsariga, e allora bisogna pure far rientrare gli investimenti da qualche parte. Così cediamo Cancelo realizzando una bella plusvalenza, acquistando un terzino più vicino alle idee del mister che, nel caso ritornasse il fenomeno del Porto, sarebbe sicuramente un crack, se invece confermasse le ultime pessime stagioni, troverebbe il sempre utile De Sciglio a tappare eventuali falle. Nella stessa ottica, anche se a cifre diverse, si può vedere il probabile scambio Dybala-Lukaku.

In fondo la scelta di Danilo alla Juve è stata fatta da una società che, dalla serie B è arrivata ad aprire il ciclo più vincente della storia d’Italia. E speriamo che comunque vada sarà un successo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.