Isco: l’eletto di Zidane

20
Isco Real Madrid calciomercato
Isco Real Madrid

Isco lascerà il Real Madrid a fine stagione?

Il ragazzo di Benalmádena

Nato il 21 aprile 1992 a Benalmádena, una cittadina dell’Andalusia, Isco cresce nelle giovanili del Valencia. Esordisce in Champions League a soli 18 anni nella partita Valencia-Bursasport finita 6-1. D’estate viene acquistato dal Malaga per 6 milioni di euro coprendo la clausola rescissoria. Il Malaga quella stagione (2011-12) gioca la Champions League e Isco gioca bene mettendosi in mostra. La clausola di rescissione sale già a 20 milioni, poi ritoccati a 24.

L’arrivo a Madrid: i grandi trionfi

Il Real Madrid nel 2013 lo preleva dal Malaga per 30 milioni di euro. Isco gioca con la maglia numero 23 in una carriera che lo porterà a vincere 1 Liga (2017), 1 Coppa di Spagna (2014), 2 Supercoppe di Spagna (2017, 2019), 4 Champions League (2014, 2016, 2017 e 2018), 3 Supercoppe UEFA (2014, 2016 e 2017) e 4 Mondiali per club (2014, 2016, 2017 e 2018). Attualmente il centrocampista spagnolo ha la maglia numero 22 e tanti club sono sulle sue tracce dato che il suo contratto scade nel giugno 2022.

L’eletto di Zidane

Isco è un giocatore fondamentale nel 4-3-3 disegnato da Zizou. Dimenticato da Lopetegui e Solari, Isco dà il meglio di sè con Zinedine Zidane segnando nelle stagioni 2016-17 e 2017-18 ben 17 goal nella Liga. Anche Ancelotti lo aveva subito schierato titolare nelle stagioni dal 2013 al 2015 prima di essere sostituito temporaneamente da Rafa Benitez. Isco dà il meglio di sè quando è libero di svariare dietro Benzema con un’altra mezzapunta che può essere Modric, Bale, Vinicius o Hazard.

Isco con la Roja

Anche con la Roja, la Nazionale Spagnola, Isco ha raccolto già 38 presenze segnando 12 goal. Manca un grande trionfo internazionale con la Spagna, aspettando l’Europeo 2021 che Isco spera di giocare da protagonista. Il maggior trionfo è arrivato con la vittoria all’Europeo under 21 2013 in Israele.

Isco: tutte le finali vinte

Isco ha vinto per ben 14 volte in finale. Ripercorriamo questi match e il contributo dello spagnolo.

Le finali del 2014

16 aprile 2014
Finale Coppa del Re
Barcellona vs Real Madrid 1-2
Isco gioca 89 minuti nella finale di Valencia della Coppa del Re 2013-14 vinta dai blancos con reti di Di Maria e Bale

24 maggio 2014
Finale Champions League
Real Madrid vs Atlético Madrid 4-1
Isco entra dalla panchina al 59° nella prima Champions League vinta dal ragazzo andaluso. A segno Sergio Ramos, Bale, Marcelo e Cristiano Ronaldo che distruggono nei supplementari il sogno dei colchoneros.

12 agosto 2014
Finale Supercoppa Europea
Real Madrid vs Sevilla 2-0
Un doppio Cristiano Ronaldo regola il Sevilla in una delle tante finali che giocheranno le due squadre in questo decennio. Lo spagnolo entra al 72° al posto di James Rodriguez quando la partita è già in discesa.

20 dicembre 2014
Finale Mondiale per Club
Real Madrid vs San Lorenzo 2-0
Isco gioca tutto il match deciso da Sergio Ramos e Bale. Si tratta della prima Coppa del Mondo per Club vinta dallo spagnolo.

Le finali del 2016

28 maggio 2016
Finale Champions League
Real Madrid vs Atlético Madrid 1-1 6-5 d.c.r.
I blancos stavolta hanno la meglio sulla squadra di Simeone solo ai calci di rigore. Isco entra dalla panchina al posto di Toni Kroos e regala qualità alle giocate della squadra di Zidane.

9 agosto 2016
Finale Supercoppa Europea
Real Madrid vs Sevilla 3-2
Il Real ha la meglio sugli andalusi solo ai supplementari. Isco gioca 66 minuti sostituito da Modrid. I blancos vincono il match solo dopo il 90° con Ramos e Carvajal che decidono la sfida.

18 dicembre 2016
Finale Coppa del Mondo per club
Real Madrid vs Kashima Antlers 4-2
Ronaldo segna tre volte e batte la resistenza dei giapponesi. Lo spagnolo entra all’81° al posto di Lucas Vasquez. L’altra rete dei blancos è segnata dal solito Benzema.

Le finali del 2017

3 giugno 2017
Finale Champions League
Juventus vs Real Madrid 1-4
I blancos schiacciano i bianconeri nella ripresa con Cristiano Ronaldo, Casemiro e Asensio che salgono in cattedra regalando un’altra Champions League alla Casa Blanca. Isco stavolta parte titolare e gioca 82 minuti, sostituito da Asensio che poi andrà in rete al 90° chiudendo il match.

8 agosto 2017
Finale Supercoppa Europea
Real Madrid vs Manchester United 2-1
Stavolta anche Isco va in goal nel 2-1 sui Red Devils che decide la Supercoppa Europea. Lukaku giocava ancora con il Manchester United, ma Casemiro e lo spagnolo decidono la sfida, regalando l’ennesimo trofeo alla Casa Blanca.

13 agosto 2017
Finale Supercoppa Spagnola
Barcellona vs Real Madrid 1-3
Isco gioca 90 minuti nella finale di andata della Supercoppa spagnola 2017 vinta dai blancos nel doppio confronto. All’andata segnano Ronaldo, Asensio e un’autorete di Piquè, al ritorno 2-0 per le merengues con reti di Asensio e Benzema.

16 dicembre 2017
Finale Coppa del Mondo per club
Real Madrid vs Gremio 1-0
Isco gioca 73 minuti in questa finale contro i brasiliani guidati da Everton. A segnare è il solito storico Cristiano Ronaldo che regala un’altra Coppa alla Casa Blanca.

Le finali del 2018

26 maggio 2018
Finale Champions League
Real Madrid vs Liverpool 3-1
13° Champions League per la Casa Blanca che abbatte i Reds facendo valere l’esperienza dei blancos in finale. Benzema e doppio Bale annientano Mané che aveva segnato il goal del pareggio. Isco gioca 61 minuti, sostituito da Gareth Bale, uomo partita in questa occasione.

22 dicembre 2018
Finale Coppa del Mondo per club
Real Madrid vs Al Ain 4-1
Stavolta Isco non gioca ma i blancos vincono facilmente contro la squadra dell’emiro. Ancora una Coppa per la Casa Blanca, la penultima vinta dal Real Madrid.

Le finali del 2020

12 gennaio 2020
Finale Supercoppa Spagnola
Real Madrid vs Atletico Madrid 0-0 4-1 d.c.r.
Isco gioca i primi 60 minuti sostituito dal brasiliano Rodrygo. L’uomo che decide la sfida è Federico Valverde che viene eletto man of the match dell’ultima coppa in ordine temporale vinta dal Real Madrid.

Il calciomercato

Isco ha un valore di 40 milioni attualmente. Voi lo prendereste nella vostra squadra preferita per rinforzare l’attacco e dare quella giusta dose di creatività? Zidane lo farà andare via o Florentino Pérez rinnoverà il suo contratto? Lo stipendio netto dello spagnolo è di 7 milioni di euro, chi sarà disposto a pagare questa cifra o a rilanciare per averlo con sè?

Calciomercato Real Madrid: arrivano Haaland e Mbappé?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.