Parma, calciomercato: Gervinho resti o vai?

785
D'Aversa e Gervinho a colloquio - Immagine di PARMA CALCIO 1913

Ultime ore di calciomercato frenetiche in casa Parma: il dubbio Gervinho, forse arriva il tanto corteggiato Matri, ufficiali Radu, Caprari e Regini.

Ultimo aggiornamento 31 gennaio 2020

Gervinho non si allena da tre giorni ed ha chiesto di essere ceduto. Trattative ancora in corso. Dal Genoa arriva il portiere Radu per sostituire l’infortunato Sepe. Dalla Samp arrivano Caprari e Regini.

Primo colpo per il Parma nel mercato invernale: dalla SPAL arriva Jasmin Kurtic

Aggiornamento 18 gennaio 2020

Kurtic arriva nel momento giusto. L’occasione per lo sloveno è ghiotta, il feeling con Ferrara e con Semplici è andato deteriorandosi con il passare del tempo, l’ambiente non sopportava più la sua indolenza, e lui aveva bisogno di respirare aria nuova.

L’aria di Parma, Kurtic la sta respirando sin dalle prime ore di questa nuova vita. Una vita che propone linfa anche per D’Aversa; grazie allo sloveno, il tecnico abruzzese può proporre diverse soluzioni e aggiornare il suo scacchiere tattico.

La prima: collocare Jasmin nella sua posizione naturale di mezz’ala sinistra (lui è destro, gioca a piede invertito) consentirà a Barillà di rifiatare, di trovare ristoro dopo aver tirato la carretta per così tanto tempo e non al meglio.

La seconda: avere Kurtic in mediana può non solo consentire di aumentare il peso specifico del centrocampo, inserendo nel reparto intelligenza tattica e chili, ma anche corsa e propensione al sacrificio. Così facendo D’Aversa può avanzare Kucka qualche metro più avanti, permettendo allo slovacco di ricoprire una porzione di campo in cui si è riscoperto utile e prezioso per il Parma. Avanzando il suo baricentro – collocandosi a destra nel tridente – Juraj diventerebbe l’uomo di raccordo tra i reparti e la sua forza sarebbe necessaria per arginare le falcate degli avversari evitando che gli stessi possano avere facilità nel trovare spazi centralmente. Cosa che ha fatto nelle situazioni di difficoltà. Con Kucka nel tridente, il Parma potrebbe aspettare tranquillamente che Inglese e Cornelius recuperino al 100%, senza l’ansia di accelerare le operazioni e bruciare i tempi evitando il rischio di ritrovarsi ancora a contare i giorni.

La terza: con Kurtic e Kucka, il Parma può contare su due cavalli di razza in mezzo al campo. Nella testa di D’Aversa c’è una possibilità che vede i due primattori insieme coordinati dalla sapiente regia di Alberto Grassi. Si ridarebbe vita all’idea originaria del tecnico, la stessa che cova da Prato allo Stelvio, dove ha lavorato per forgiare Grassi come play prima che lo stesso ebbe problemi fisici che ne rallentarono la preparazione atletica certificando poi il ritardo di condizione. Insomma, un ventaglio di possibilità che a D’Aversa potrebbero fare comodo da qui alla fine di un campionato che – si spera – non sia di stenti come la seconda parte messa in scena l’anno scorso nel girone di ritorno.

Mercato estivo Parma: sistemate le fasce

Aggiornamento al 31 luglio 2019

Con gli arrivi di Darmian e Pezzella il Parma ha sistemato con ottima qualità anche le fasce. Sopratutto colpisce la missione riuscita per Matteo Darmian, ex Manchester, corteggiato in passato anche da Milan, Inter e Juve. Contratto quadriennale e costo zero. Lui ha richiesto espressamente la rescissione.

Interessante anche il profilo ex friulano, giovane, a basso costo  di buona qualità.

Parma-Conti: NO per ora non si fa!

Andrea Conti, come ha ribadito il suo agente, resta al Milan a giocarsi le chance in alternanza con Calabria. Il punto focale è che il Milan non è disposto a concedere il prestito secco e sopratutto non vuole il giocatore che spera di tornare quel che era.

Il mercato del Parma quest’anno sta stupendo tutti! Grandi investimenti per rinforzare una rosa che ha già ottenuto la salvezza. In arrivo Brugman dal Pescara, salutano Da Cruz e Brunori.

Siamo ormai al giro di boa per il mercato estivo, Faggiano & C., responsabile numero uno del mercato del Parma Calcio e i suoi collaboratori, hanno già messo a segno numerosi colpi, molti dei quali di grandissimo spessore.

Non è un segreto che la rosa 2018/2019 del Parma fosse carente qualitativamente e numericamente quasi in ogni reparto. Le difficoltà palesate da mister D’Aversa durante l’intera stagione hanno indotto la proprietà ad uno sforzo economico aggiuntivo per la sessione in corso. Uno fra tutti l’acquisto di Roberto Inglese dal Napoli, operazione che sembrava proibitiva viste le cifre sparate dalla squadra partenopea.

Ma andiamo a vedere la situazione di mercato del Parma Calcio aggiornata al 23 luglio:

ACQUISTI: Adorante (a, Inter), Martella (d, Pescara), Pavone (a, Pescara), Dermaku (d, Cosenza), Laurini (d, Fiorentina), Grassi (c, Napoli), Sepe (p, Napoli), Hernani (c, Zenit), Inglese (a, Napoli), Karamoh (a, Inter), Cornelius (a, Atalanta), Kulusevski (c, Atalanta), Alastra (p, Palermo), Brugman (c, Pescara).

CESSIONI: Di Gaudio (a, H.Verona), Bastoni (d, Inter fp), Dimarco (d, Inter fp), Brazao (p, Inter), Sierralta (d, Udinese fp), Galano (a, Pescara), Ramos (d, Spezia), Galuppini (a, Renate), Pinto (d, Catania), Frattali (p, Bari), Scavone (c, Bari), Vacca (c, Venezia), Schiappacasse (a, Atletico Madrid), Diakhate (c, Lokeren), Stulac (c, Empoli), Dezi (c, Empoli), Frediani (a, Sambenedettese), Bagheria (p, Inter), Brunori (a, Prscara), Dini (p, Trapani), Da Cruz (a, Ascoli).

Come giocherebbe il Parma oggi

Attendendo Pezzella a sinistra e un centrale di esperienza (Skrtel?), oggi il Parma giocherebbe così:

Ecco le trattative ancora in corso per i crociati (alcune delle quali con possibilità bassissime):

Mercato Parma calcio: trattative di mercato

Difensori

Sala (Sampdoria)
Bastoni (Inter)
Abate (svincolato)
Reca (Atalanta)
Benito (Young Boys)
Masina (Watford)
Rispoli (svincolato)
Pezzella (Udinese)
Bonifazi (Torino)
Skrtel (Fenerbache)
Padoin (svincolato)

Centrocampisti

Fernandes (Lokomotiv Mosca)
Pizarro (Monterrey)
Bertolacci (svincolato)
Valzania (Atalanta)
Kanouté (Pescara)
Mauri (svincolato)
Manuel Fernandez (Lokomotiv Mosca)
Lukic (Torino)

Attaccanti

Ciano (Frosinone)
Ounas (Napoli)
Tutino (Napoli)
Iturbe (Pumas)
Mancosu (Pescara)
Boateng (Sassuolo)

C’è ancora tantissimo tempo per completare la rosa. Le trattative intavolate sono tantissime, i nomi caldi entrano ed escono ogni giorno dal taccuino degli esperti di mercato.

Vedremo chi altro arriverà e chi andrà altrove a cercare fortuna. Per ora è un mercato da 10 e lode e ogni tifoso può essere fiero ed orgoglioso di questa rosa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.