Milan-Inter! Una partita che vale doppio

338
milan inter

Inter-Milan derby: la situazione in casa rossonera

L’ennesima sconfitta in casa (parliamo di derby) ha lasciato l’amaro in bocca! Il Milan di Giampaolo al derby è stato un disastro e se non fosse stato per bonomia o eccessiva imprecisione, il Milan avrebbe contato almeno 4 reti di passivo.

Dopo il pari di Verona non è che il Milan sia al top, ma ha trovato una quadra più stabile. Formazione che gira intorno alla figura centrale di Ibrahimovic e che è passato dal 4-3-3 perdente al 4-4-2 che maggiormente allarga il gioco sulle fasce e consente di riparire con le due punte. Ma il vice-Ibra, cioè Leao, non sembra ancora all’altezza. Tuttavia il derby è derby e la situazione non è prevedibile.

Quel che è scontato è che l’Inter è nettamente superiore al Milan. L’ultima campagna acquisti, poi, con Eriksen, Moses e Young ha portato uomini di spessore internazionale. Di contro il Milan sembra essersi indebolito! Senza Piatek e Suso sicuramente ha perso giocatori che se non come titolari, almeno come riserve o seconde scelte, sono temibili. I soli Saelemekers (scopri chi è nel nostro speciale), Kjaer e il ritorno di Laxalt non sono garanzia di qualità.

I rossoneri che proseguono sulla strada della linea verde. Potrebbero pagare a caro prezzo l’emozione della stracittadina. Poi è chiaro che il derby è il derby e tutto può accadere!

Inter-Milan probabile formazione Milan

I rossoneri non hanno molte defezioni in rosa. Anche se Pioli potrebbe pensare a soluzioni tattiche diverse, magari più contenute.

Ad esempio si potrebbe pensare a un 4-4-1-1 così composto:

Donnarumma G., Conti (Calabria/Saelemakers), Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez, Castillejo, Bennacer, Kessié, Bonaventura, Calhanoglu, Ibrahimovic.

All’andata l’Inter, che si sta preparando anche lei al derby, vinse dopo il K.o soprendente in Champions contro lo Slavia. Adesso oltre ad aspettare la semifinale di Coppa Italia, ha la testa piùl libera.

Milan-Inter! La partita ideale! Occasione per dimenticare il mezzo passo falso rimediato in Champions!

Il pareggio interno con lo Slavia Praga ha lasciato l’amaro in bocca.

Ed è anche andata bene! Visto come si era messa.

Ma per questa volta può valere anche la scusante dell’esordio stagionale.

Ci sono anche squadre che hanno fatto peggio.

Mi viene subito in mente la debacle inaspettata dell’Atalanta, comunque alla sua prima in assoluto in questa competizione.

Ma soprattutto penso a sconfitte illustri, come quella di Real Madrid e Liverpool.

Quindi non è il caso di fare drammi e voltar subito pagina.


Clima derby: ora è campionato e, soprattutto, derby!!!

Il derby milanese ha un sapore particolare!

Vincere un derby è un po’ come vincere un titolo.

Sinceramente non baratterei mai la vittoria di un derby con la vittoria della coppetta Italia.

La vigilia del derby mi fa sempre tornare ai tempi di quando ero bambino, a rivivere le emozioni descritte in “Interista da morire”.

Gli anziani al bar che disquisivano di tattica e dispensavano consigli, ed io che gli ascoltavo a bocca aperta pendendo dalle loro labbra.

E quei brividi lunga la schiena! Gli stessi che ho continuato a sentire e che sto tutt’ ora sentendo, da ieri sera.

Emozioni indescrivibili che solo il Derby della Madonnina può regalare.

Milan-Inter: probabili formazioni e dove vederla

Sforzandosi di non cedere ai romanticismi, vediamo le formazioni!

La partita si giocherà alle 20.45 e sarà visibile su Dazn o sul nuovo canale satellitare di Sky 209!

Conte dovrebbe partire con:

Handanovic, Godin, De Vrij, Skriniar, Candreva, Barella, Brozovic, Asamoah, Politano, Sensi, Lukaku.

A disposizione: Pacelli, Ranocchia, Di Marco, Biraghi, Bastoni, D’Ambrosio, Vecino, Lazaro, Borja Valero, Gagliardini, Sanchez, Lautaro.

Giampaolo dovrebbe rispondere con : Donnarumma, Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Calhanoglu, Paqueta, Susi, Piatek.

A disposizione: Donnarumma A., Reina, Gabbia, Duarte, Hernandez, Bennacer, Krunic, Borini, Castillejo, Rebic, Bonaventura, Leao.

Derby stasera: non resta che attendere

Milan-Inter: la dolce attesa è cominciata, la testa è ormai rivolta a stasera.

E, cantando, C’è solo l’Inter ammazzo il tempo godendomi questa giornata di sole ed il primo posto!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.