Pisa-Chievo all’insegna di due eurogol

46
pisa chievo pagelle

Pisa-Chievo: racconto da tifoso della trasferta dei clivensi

La sfida di ieri pomeriggio tra Pisa e Chievo è terminata 1-1, con due gol da capogiro. In termini di classifica, è un pareggio che smuove ben poco.

Pisa-Chievo: gli highlights del match

A partire forte è il Chievo, che all’8′ si porta in vantaggio con una rovesciata spettacolare di Meggiorini. Qualche minuto più tardi, però, è proprio l’autore del gol a dover lasciare il campo per un problema muscolare. Il primo tempo si gioca su buoni ritmi e la partita sembra del tutto aperta. I gialloblù mancano diverse occasioni per portarsi sul 2-0. La prima frazione di gioco termina con un buon Chievo, molto grintoso.

>> Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale <<

Nel secondo tempo è il Pisa a cercare il pareggio, che non tarda molto ad arrivare. Al 56′ è Lisi a pareggiare i conti con un tiro a giro che batte Semper. Altro gol da urlo. Da qui in poi la partita è imprevedibile, con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto. Nei minuti finali il Chievo rimane in superiorità numerica ma manca, ancora una volta, l’opportunità di portarsi a casa i tre punti. Provvidenziale il salvataggio sulla linea di Gucher, proprio sullo scadere. Finisce 1-1. 

Chievo: passi in avanti, ma ancora troppo poco 

Alla vigilia del match, Marcolini era ben consapevole della difficoltà della gara. La prestazione di domenica scorsa contro il Venezia è stata a dir poco deludente. Il pareggio di ieri, in termini di classifica, non smuove molto. Il Chievo si trova troppo lontano dalle zone alte della classifica. Considerando il potenziale della squadra, il bilancio sino ad oggi è negativo. Squadra troppo altalenante, con dei chiari limiti offensivi dovuti alla poca concretezza sotto porta. Errori davanti alla porta come quelli a cui ci hanno abituato giocatori del calibro di Djordjevic e Meggiorini non sono più giustificabili.

La squadra ieri, a differenza delle ultime settimane, ha proposto buone trame di gioco e maggior coesione. Questo, però, non basta. Quello che manca maggiormente è l’apporto, o meglio il traino, da parte di giocatori esperti, quelli che più di tutti dovrebbero fare la differenza. 

Pagelle Pisa-Chievo

Il migliore è, e si può aggiungere anche finalmente, Giaccherini (voto 7). Ieri ha dimostrato grande dinamismo ed è stato suo l’assist per il meraviglioso gol di Meggiorini. Grande prova la sua, dopo un rientro dall’infortunio non particolarmente entusiasmante. Il Chievo ha bisogno della sua qualità.

Il peggiore per il Chievo è Djordjevic (voto 5,5). Oltre a sprecare un’occasionissima sotto porta che avrebbe, probabilmente, portato i tre punti, commette altri errori che un giocatore del suo calibro non dovrebbe fare. Fatica a proteggere palla e a servire i suoi compagni. Troppo poco da uno come lui.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.