Sara Gama: una guerriera azzurra

445
Sara Gama
Sara Gama

L’Italia vince 2-1 con l’Australia. Domani arriva la Giamaica per la seconda giornata del Mondiale 2019

L’esordio nell’Italia al Mondiale in Francia nel week-end ha dato occasione a tanti appassionati di calcio di vedere per la prima volta una partita di calcio femminile. E con la leggerezza che contraddistingue tanti nostri connazionali sono subito partiti i primi giudizi sia sul livello tecnico del Mondiale che sull’italianità del nostro Capitano.
Sara è italiana: nata in Friuli Venezia Giulia da padre congolese e madre triestina, ha sempre vissuto in Italia a parte una breve parentesi francese in cui ha giocato nel Paris Saint Germain.
Sara ha vinto tre campionati italiani con il Brescia nel 2015-16 e con la Juventus nel 2017-18 e 2018-19. Ha vinto il Campionato Europeo under 19 nel 2008 con la maglia italiana, è tra le calciatrici più conosciute a livello mondiale.

Per noi di Tifoblog è doveroso discostarci dalle critiche dei soliti razzisti che giudicano l’ “italianità” di un calciatore o di una calciatrice per il solo colore della pelle. Facciamo invece i complimenti a Sara e alle Azzurre che hanno vinto la prima sfida contro l’Australia per 2-1.

Italia-Australia 2-1

Barbara Bonansea
Barbara Bonansea

Come vi avevamo raccontato, l’Australia costituiva un avversario temibile. Segnare al 95° ci ha riportato alle notti magiche quando Roberto Baggio abbatteva Nigeria e Spagna all’ultimo minuto del Mondiale USA 1994. Barbara Bonansea ha preso in carico la squadra e con due goal caparbi è riuscita a ribaltare l’1-0 iniziale delle Matildas con rete su calcio di rigore di Sam Kerr, peraltro inizialmente parato dall’ottimo portiere azzurro Laura Giuliani, numero 1 anche della Juventus Campionessa d’Italia.

Italia-Giamaica a Reims

La seconda sfida contro la Giamaica si giocherà domani 14 giugno 2019 allo Stade Auguste-Delaune II di Reims. L’entusiasmo intorno alle Azzurre sta crescendo e aumentano i pullman di ragazze che partono dall’Italia per andare a vedere il Mondiale di Calcio Femminile in Francia.

Le ragazze di Milena Bartolini sanno bene che non devono sottovalutare le giamaicane, che seppur sconfitte per 3-0 dal Brasile, non hanno demeritato. Servirà maggior sostegno alla Bonansea, con la conferma dell’attacco a 3 punte con Cristiana Girelli e Ilaria Mauro, che si alterneranno con Daniela Sabatino e Valentina Giacinti, le attaccanti del Milan.

Vi aspettiamo davanti alla tv o allo stadio alle 17.50 per l’inno nazionale. Tutti uniti a tifare Italia ancora una volta e contro tutte le discriminazioni.

L’Italia s’è desta: il prepartita di Italia-Australia

Non è tutto rose e fiori: un approfondimento sul calcio femminile a cura di Pallonate in Faccia

Foto: Ansa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.