sabato 11 Luglio 2020
abbonamenti Studio Samo

Genoa, è ora di reagire

Non è facile parlare della partita di ieri, ennesima delusione (questa volta annunciata) dell'ultimo periodo. Che il Genoa non puntasse alla Coppa Italia (dichiarazioni di facciata a parte) era risaputo ma il primo tempo della sfida dell'Olimpico ha messo in luce tutte le difficoltà di questa squadra che fatica ad uscire da un pericoloso percorso di involuzione. Contro la...

Genoa: Il ritorno di Raffaè

Non voglio entrare in merito alla partenza di Ocampos e non voglio nemmeno esaltare l'arrivo di Palladino. Però, al termine di un calciomercato nel quale, ancor più di altre volte abbiamo capito quanto il Genoa rappresenti un trampolino di lancio e non un punto di arrivo per i calciatori che, per questo, non possono seriamente comprendere cosa significhi indossare...

Genoa, tutto ed il contrario di tutto

La normalità non fa parte dell'universo Genoa e la sfida col Palermo lo ha confermato. Per almeno 75 minuti si è visto un grande grifone capace di creare occasioni su occasioni e di divertire tutto il pubblico presente. In attacco Simeone continua a dimostrarsi un potenziale crack e Ninkovic, cercando spesso il cambio di gioco, stupisce per qualità e...

Dalle “notti magiche” all’addio di Totti alla Roma, la passione che non conosce confine

La passione, quella vera, si ritaglia, nel corso degli anni, dei ricordi che difficilmente se ne andranno dalla tua mente. Non importa se sei piccolo, grande o vecchio, lei sarà sempre con te e per sempre vivrà. A cura di Silvano Berardi Italia. Estate 1990. Un bambino di tre anni guarda le “notti magiche” sulle ginocchia del padre tifando un Totò...

Genoa, che vi aspettavate?

Sul serio qualcuno credeva di ripetere l'impresa dell'andata? Sul serio qualcuno credeva di riuscire a vincere su un campo dove nessuna squadra riesce a vincere da trentatré partite consecutive? Ci si poteva sperare (o sognare) come si può sperare in qualsiasi altra cosa ma oggettivamente era un'impresa ai limiti dell'impossibile, specialmente per questo Genoa. Ovvio, perdere 4-0 fa sempre...

Genoa, ti giuro (non) conta la partita

"Genoa sei tutta la mia vita, Genoa sarò sempre con te! Ti giuro non conta la partita, ti giuro mi basta star con te!" Questo coro della gradinata Nord esprime in poche parole il concetto di genoanità, una passione fortissima che anche domenica ha spinto più di 1700 tifosi a seguire la propria squadra in trasferta colorando di rossoblu...

Genoa, la “fortuna” aiuta i (non) audaci

Alla luce delle occasioni (confuse) create, ieri il Genoa ha meritato il pareggio ma per atteggiamento e approccio alla partita la sconfitta sarebbe stata una giusta punizione. Già, perché vedere la nostra squadra mantenere 9 giocatori al di sotto della linea della palla per gran parte della partita, contro un Bologna che di certo non ha entusiasmato, non può...

Le chiacchiere stanno a zero, le responsabilità sono chiare e ben distinte…

La tragedia avvenuta a Torino, in Piazza San Carlo, durante la finale di Champions poteva essere evitata, bastava fare soltanto quello che, di norma, si fa durante questo tipo di manifestazioni. Una tragedia che mi fa incazzare come non mai, specie sapendo che poteva benissimo essere evitata seguendo semplicemente le procedure standard per questo tipo di manifestazioni. La cosa ancora...

Genoa, è già il tempo delle lacrime?

Adesso è proprio vero, adesso anche il tifoso più ottimista è stato travolto dall'incubo retrocessione che piano piano sembra prendere sempre più forma e diventare realtà. Una possibilità che sembrava ancora remota una settimana fa e ancor di più all'intervallo di Genoa-Chievo, adesso sembra essere lo scenario più plausibile. Dopo un buon primo tempo dominato dai rossoblu, nella ripresa...

Genoa, il mercato è fermo: perché?

Inutile nascondersi, il Genoa sta vivendo il momento più difficile della sua stagione. Momento, almeno temporalmente, coinciso con il mercato di riparazione: un'occasione che andrebbe dunque sfruttata. Peccato che stia avvenendo l'esatto contrario e, dopo le pesanti cessioni di Pavoletti e Rincon,  a Pegli siano arrivati solo giovani di talento in rampa di lancio non ancora pronti per il...