Juventus campionessa d’Italia per il terzo anno consecutivo

156
Juventus women
Juventus women

Juventus Women campionessa d’Italia: e sono 3 di fila!

Il Consiglio Federale del 25 giugno 2020 ha deciso di assegnare il titolo di Campione d’Italia della Serie A femminile alla Juventus in virtù della prima posizione in classifica maturata al momento della sospensione definitiva del campionato.

Giocheranno nella Women’s Champions League la Juventus e la Fiorentina. Retrocedono le società Tavagnacco e Orobica, ultime in classifica. Sono promosse in Serie A Napoli e San Marino e retrocedono in Serie C Novese e Perugia.

La Serie B, da quest’anno sarà a 14 squadre in modo che ogni girone della Serie C possa promuovere una squadra. Inizio previsto per il 13 settembre con due promozioni in A e quattro retrocessioni in C.

La Coppa Italia avrà 26 partecipanti, ancora più emozionante di quest’anno.

Il professionismo nel calcio femminile

Il Consiglio ha condiviso all’unanimità, l’avviamento di un progetto graduale teso al riconoscimento del professionismo, a partire dalla stagione 2022/2023 per garantire finalmente pari dignità alle calciatrici rispetto ai loro colleghi.

Il nuovo campionato 2020-21

Il Consiglio, inoltre, ha stabilito la data di avvio del campionato 2020/2021 al 22 agosto, anche per andare incontro alle esigenze della Nazionale impegnata a settembre nelle gare di qualificazione all’Europeo in programma nel 2022. Per la Supercoppa si è preferito, tenuto conto della sospensione definitiva del campionato, di varare una formula a 4 con le prime classificate del 2019/20.

Per il campionato Primavera, dichiara la Figc, ci saranno invece novità a partire dal 2021/22 con l’istituzione di due livelli di competizione: Primavera 1 e Primavera 2 con promozioni e retrocessioni tra i due tornei.

Aggiornamento calcio femminile serie A: stop definitivo

Finisce così l’ultimo dei campionati dilettanti: la serie A femminile. Oggi, dopo il Consiglio Federale Gravina e le rappresentanze del calcio femminile hanno trovato l’accordo.

Niente playoff! Quindi niente finale da giocarsi. Le stesse giocatrici hanno detto che o si riparte con tutte le squadre o non si riparte. Era impossibile giocare i playoff senza alcune squadre e quindi campionato sospeso. I titoli verranno assegnati con i criteri utilizzati per la Serie D maschile.

Intanto per il futuro la competizione passa a 14 squadre. 

Calcio femminile: non si riprende la stagione 2019-20

La fase 2 è iniziata, sono finalmente calati i decessi per coronavirus ogni giorno, ma sarà molto difficile la ripresa del campionato di calcio femminile. Le competizioni sportive sono state sospese fino al 14 giugno, è ormai definitivo lo stop per il calcio femminile. Sospesi i campionati femminili dalla Serie C a quelli regionali, c’erano ancora poche esili speranze per la Serie A. Il Consiglio Federale ha deciso anche la sospensione della Serie B femminile. Da stabilire i meccanismi delle promozioni e delle retrocessioni.

La ripresa degli allenamenti

Nella conferenza stampa del 26 aprile 2020, il Presidente del Consiglio ha fornito la data del 18 maggio per la ripresa degli allenamenti degli sport di squadra. Il Ministro dello Sport Spadafora non ha però dato garanzie sulla ripresa del campionato di calcio ed in particolare sembrava sempre più difficile la ripresa dei campionati ad eccezione della Serie A e Serie B maschile. Sembrava possibile la ripartenza della Serie A femminile utilizzando un altro protocollo rispetto al calcio maschile anche se molte calciatrici vorrebbero che si utilizzassero le regole stabilite per la Serie A maschile che riparte dal 20 giugno 2020.

La sicurezza delle calciatrici

Infatti andare in campo a queste condizioni avrebbe comportato spese molto elevate in quanto ogni 4 giorni circa bisognerebbe realizzare il tampone alle calciatrici, allo staff tecnico e a tutte le persone che seguono la squadra in ogni sua uscita (allenamento e partita). Si parla di costi totali di 500.000 euro a club che non sarebbero compensati dalle entrate televisive. La FIGC sta pensando a fornire contributi per permettere la ripresa del calcio femminile.

Bisognava anzitutto garantire la sicurezza delle calciatrici e poi avere tutti i permessi da parte delle Autorità sanitarie e politiche per permettere la ripresa del campionato.

I possibili scenari: la ripresa?

Bisognerà quindi capire quali e quante partite eventualmente giocare e da quando. Nella Serie A di calcio femminile mancavano infatti 6 giornate oltre al recupero di Milan-Fiorentina che senza la pausa per le Nazionali potrebbero essere recuperate in un mese – un mese e mezzo circa. Un’ipotesi era riprendere a giocare a luglio e concludere il campionato entro il 20 agosto per omologare la regolarità del torneo con lo slittamento dei contratti fino al 31 agosto 2020.

I possibili scenari: la sospensione?

Nel frattempo il campionato primavera femminile e tutte le competizioni scolastiche e giovanili sono state definitivamente sospese dalla FIGC con il comunicato 187. 

Se non si riprendesse a giocare, potrebbe esserci il blocco delle retrocessioni e la promozione delle prime due squadre della Serie B facendo crescere il numero delle squadre a 14 contro le attuali 12 per evitare i ricorsi delle società agli ultimi posti della classifica.

Italia-Danimarca

Nel frattempo sono state ufficializzate le date per Italia-Danimarca di qualificazione all’Europeo. L’andata sarà giocata il 27 ottobre con ritorno il 1° dicembre 2020. L’Italia guida il girone con 18 punti, Danimarca e Bosnia seguono le Azzurre con 15 punti.

classifica gruppo Italia Euro 2022 qualificazioni europee 2020
classifica gruppo Italia Euro 2022 qualificazioni europee 2020 – Fonte: Wikipedia

Ci sono le nuove date per l’Europeo che si svolgerà dal 6 al 31 luglio 2022 anzichè dal 7 luglio al 1° agosto 2021 come ipotizzato inizialmente.

Le italiane in Uefa Women’s Champions League

Nelle prossime settimane ci saranno sicuramente interessanti sviluppi per capire come concludere la stagione con la Juventus Women che in ogni caso sarebbe stata indiscutibilmente Campionessa d’Italia per il terzo anno consecutivo. Sarà la Fiorentina la seconda squadra che andrà in Uefa Women’s Champions League. L’edizione 2021-22 sarà davvero indimenticabile e il format sarà più simile alla competizione maschile.

La classifica della serie A di calcio femminile

Ecco la classifica alla 16° giornata:

classifica serie A sedicesima giornata 2019-20
classifica serie A sedicesima giornata 2019-20. Fonte: Tuttocampo

Attendevamo dalla FIGC le ultime novità su come concludere il campionato di calcio femminile 2019-20. Voi cosa ne pensate? Sarebbe stato giusto concludere il campionato o è stato meglio terminarlo qui?

Seguite con noi il calcio femminile su Tifoblog.

Juventus-Inter: le bianconere volano

Fiorentina – Inter: il bello del calcio femminile

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.