martedì 22 Settembre 2020
abbonamenti Studio Samo

Blog Milan

Milan Blog, è la la pagina dedicata di TifoBlog che raccoglie tutti i tifoarticoli sui diavoli rossoneri e cerca di trasmettervi l’emozione del tifoso Milanista. Contattaci e partecipa anche tu.

Il Milan Football e Cricket Club nasce nel 16 dicembre 1899 presso la Fiaschetteria Toscana di via Berchet, per volontà di Herbert Kilpin. Un anno dopo il Diavolo è già campione d’Italia. A seguire due scudetti consecutivi (1906/1907), la Coppa Federale (1916). Poi nel 1919 il cambio nome in Milan Football Club e l’esordio allo stadio San Siro. Nel dopoguerra la squadra diventò Associazione Calcio Milan e vinse il quarto trofeo nel 1950-51 più la Coppa Latina dello stesso anno. E’ il momento dell’esplosione del trio svedese Gre-No-Li, ovvero Gren -Nordhal-Liedholm e della base italiana Buffon, Maldini, Bagnoli e Schiaffino. Il Millan vince la Coppa Latina nel ’56 e altri tre campionati.

Con l’era Nereo Rocco il Milan vince l’ottavo scudetto con protagonista Altafini e il capitano Gianni Rivera. Inizia l’epopea europea del Diavolo rossonero. 1962: con la vittoria contro il Benfica per 2-1 allo stadio di Wembley (marcatore Altafini con una doppietta). In questi anni, sotto la presidenza Rizzoli, il club vinse 4 scudetti, una Coppa Latina, una Coppa dei Campioni e fu edificato il centro di allenamento di Milanello.

Dopo quattro anni nel 1966/67 il Milan vinse la Coppa Italia a cui seguirono, complice il ritorno di Rocco, la Coppa delle Coppe nel 1967/68 e il nono scudetto. Nel 1969 Rocco ancora vinse la sua seconda Coppa dei Campioni e questa volta ai danni dell’Ajax di RInus Michels e Johan Cruijff. E dall’Europa i successi presto si estero al mondo, con la Coppa Intercontinentale contro l’Estudiantes.

Gli anni Settanta vedono pochi successi: Coppa italia ’72 e ’73 e la seconda Coppa delle Coppe. A fine del decennio arriva lo scudetto della prima e unica stella: è l’ex rossonero Liedholm con il decimo scudetto. Segue poi la prima retrocessione nel 1980 per lo scandalo Totonero del presidente Colombo. L’anno dopo il Diavolo vince la Mitropa Cup e torna in A. L’anno dopo la squadra meneghina retrocede nuovamente per meriti sportivi. La stagione successiva arrivò in A e poi iniziò il ciclo trentennale del presidente Berlusconi.

Prima il Milan di Sacchi degli olandesi Gullit-Van Basten- Rijkaard che nel 1989 e 90 vinse due Coppe dei Campioni, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali più la Supercoppa Italiana nel 1989.

Poi a seguire il Milan di Fabio Capello con i quattro scudetti consecutivi (1991 – 1995), più la Supercoppa italiana del 1993 e la Coppa dei Campioni 1994, con la celebre vittoria per 4-0 contro il Barcellona di Cruijff.

Il terzo ciclo di Berlsconi fu il mini-ciclo di Alberto Zaccheroni. Con lo scudetto 1998-99.

Il quarto ciclo memorabile fu quello di Carlo Ancelotti. Prima la Champions del 2003 contro la Juventus in finale. Poi la Coppa Italia dello stesso anno contro la Roma. L’anno dopo lo scudetto 2003-04 e la Supercoppa europea contro il Porto di Mourinho.

Dopo lo scandalo Calciopoli, con penalizzazione in serie A di -7 punti in partenza, Ancelotti si prese la rivincita contro il Liverpool per la finale persa a Instanbul nel 2005. Fu l’ultima Champions Milan: finale di Atene 2007. L’anno dopo, il Milan vinse la Supercoppa Europea contro il Siviglia e il suo primo Campionato del Mondo per club (ex Coppa Intercontinentale).

Il quinto ciclo vincente iniziò con l’era di Massimiliano Allegri. Al primo anno, nel 2011, vinse lo scudetto e subito dopo la Supercoppa Italiana. Poi nel 2014 l’allenatore toscano fu sollevato dall’incarico. Da quel momento in poi con gli avvicendamenti di ex campioni come Seedorf, Inzaghi, Brocchi, e il breve periodo del non rossonero Mihajlovic il Milan non ha più vinto nulla. Tranne con la parentesi Montella e la Supercoppa Italiana  Doha contro la Juventus nel 2016. Ultimo trofeo dell’era Berlusconi.

Poi l’imprenditore milanese ha venduto la società al cinese Li Yonghon e da qui l’affido della stessa al fondo di garanzia Elliot che ancora oggi controlla il club. Dal 2016 a oggi i rossoneri non hanno più vinto nulla e hanno rinunciato nell’estate del 2019 alla partecipazione in Europa League per il fair play finanziario.

Tutto il calcio mercato 2019 del Milan
Seguici su Facebook

chi è Rangnick

Colpo di scena Milan! Pioli resta e Rangnick rinnova con il Lipsia

Ralf Rangnick al Milan: salta Clamoroso, altre parole non ci sono, se non clamoroso! Stefano Pioli è il prossimo allenatore del Milan. Ralf Rangnick quasi sicuramente resta al Lipsia, con cui rinnoverà.  Il Milan ha deciso di puntare sul rinnovo del tecnico, che da traghettatore improvvisato diventa un progetto ufficiale. Lo confermano Sky in diretta e l'esperto di mercato Gianluca Di...

Ecco Bjorklund, 16enne d’oro. Vediamo insieme chi è

Bjorlkund chi è? Ve lo spieghiamo noi Bjorklund, il giovanissimo trequartista appena acquistato dal Milan, arriva dal Malmo. Sì, la stessa squadra di Zlatan Ibrahimovic. Fisico imponente per la sua età, infatti misura già 185 cm, ma nonostante questo è dotato di una grande eleganza di movimento. Almeno stando agli addetti ai lavori. Ha già giocato sette partite con la...
Pioli Milan

Milan tra Pioli e Mercato

Stefano Pioli ha rilanciato il Milan Martedì sera con un pirotecnico 4-2 avvenuto tutto nella ripresa, il Milan ribalta la capolista Juve, dopo che tre sere prima aveva demolito all’Olimpico di Roma la Lazio seconda in classifica con un secco 0-3. Stefano Pioli il normalizzatore A salire alla ribalta è stato Zlatan Ibrahimovic, uomo simbolo del Milan, che con due rigori...

Lazio-Milan : una lunga storia, dalla SerieB fino alla Supercoppa

Lazio-Milan: che storia! Milan e Lazio sono due squadre storiche che risiedono ai vertici del Campionato italiano di calcio sin dagli albori della loro storia e, nel corso degli anni, si sono fronteggiate innumerevoli volte sul terreno di gioco, offrendo momenti di grande spettacolo calcistico, sia nel corso di match di Serie A e di Serie B, che nel corso...
morto pierino prati

Addio Pierino Prati: uno di quelli eroi di cui non ci siamo mai...

È morto Pierino Prati: il bomber di Rivera Nell'anno del genocidio mondiale, causa Covid, notizie come quelle della dipartita degli ex calciatori, possono smarrirsi o defluire dall'attenzione delle gente. Ma per i veri milanisti, così come per tutti i tifosi delle altre squadre, le cose non sono sempre così. Perché uno come Pierino, bomber per eccellenza, non lo dimenticano mai. Soprattutto...

Storia di Milan – Roma: precedenti e partite da ricordare

Il 28/06 si incontreranno in campionato. Ripercorriamo la storia di Milan – Roma, un classico del nostro calcio Storia Milan Roma – Il primo big match di campionato per i rossoneri in seguito allo stop è in arrivo. Le squadre scenderanno in campo domenica 28/06 alle 17.15. Ripercorriamo la storia di una partita sempre affascinante, che negli anni ha regalato...

Theo Hernandez: il terzino esplosivo che infiamma tifosi e donne – Ecco la nuova...

Calciomercato Theo Hernandez: PSG o Milan? Le ottime prestazioni del francese Theo Hernandez hanno iniziato a interessare qualche club europeo. Fra questi c'è anche il Top dei top francesi: il PSG di Leonardo. L'offerta al calciatore è da acquolina: da 1.5 milioni a stagione a 5 milioni. Per ora il calciatore non sembra intenzionato a lasciare il club e il...
juventus milan statistiche

Juventus-Milan: tutta la storia della sfida delle sfide

Juventus-Milan rimborso biglietti Per ora chiaramente, con gli stadi chiusi, non c'è possibilità di assistere al match di ritorno di Coppa Italia. Per il discorso di rimborso biglietti sia per sfide singole che per l'abbonamento annuale, per ora non ci sono notizie certe. Secondo il Corriere dello sport del 4 giugno la Juventus ha rimborsato i biglietti singoli (solo quelli, no...
top 11 storia Milan

La top 11 del Milan degli ultimi 30 anni

Top 11 Milan: Una squadra da sogno. Ibra il grandissimo escluso Divertiamoci a stilare una top 11 del Milan prendendo in considerazione soltanto i calciatori che hanno giocato con la maglia rossonera a partire dal 1990. Ciò che ne verrà fuori sarà sicuramente un team spaziale ma certe scelte sono pressoché impossibili da fare: Tassotti o Cafu? Nesta o Costacurta?...
Alessandro Sala

Auguri ad Alessandro Sala: il centrocampista moderno per il Milan del futuro

Scopriamo chi è Alessandro Sala: 19 anni - centrocampista Scopriamo chi è il giovane talento della primavera del Milan Alessandro Sala e il Milan - Durante questa situazione di stallo totale, c’è un Milan che non è particolarmente interessato alle decisioni che riguardano la data dell’eventuale ripresa del campionato. Si tratta del Milan under 19, meglio noto come Milan Primavera, che...